skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

I Premi del Parlamento europeo

 

Premio Sacharov per la libertà di pensiero.

Premio Sacharov per la libertà di pensiero, istituito dal Parlamento europeo nel 1988, vuole onorare con lo stesso spirito da cui fu animato Andrej Sacharov, l'impiego di personalità o gruppi di personalità che si sono distinti nella difesa dei diritti dell'uomo e della libertà fondamentali, lottando contro l'intolleranza, il fanatismo e l'oppressione.
Il premio di 50.000 € viene conferito ogni anno, in seduta solenne a Strasburgo, nel mese di dicembre, in ricordo del giorno in cui venne firmata la Dichiarazione universale dei Diritti dell'uomo.

Con questo premio il Parlamento europeo riafferma la sua profonda convinzione che tra i diritti fondamentali non vi é solo il diritto alla vita e all'inviolabilità fisica ma anche la libertà di opinione e di stampa, che rappresentano uno dei più efficaci baluardi contro l'oppressione e un valido indice del carattere democratico e aperto di una società.  

 

Premio Immagini Amiche

Il Premio Immagini Amiche si ispira alla risoluzione del Parlamento europeo, votata il 3 Settembre 2008,  sull'impatto del marketing e della pubblicità sulla parità fra donne e uomini e mira a valorizzare la comunicazione per immagini che non abusa del corpo delle donne e non le sfrutta. È promosso in collaborazione con l'UDI nazionale, in partenariato con la Commissione europea e il dipartimento per le Pari Opportunità e sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.  La giuria è composta da esperte del settore della comunicazione.
Personalità del mondo politico, intellettuale, giornaliste, docenti universitarie, donne e associazioni femminili fanno parte del comitato d'onore.

Per ulteriori informazioni
 

Premio Carlo Magno per la gioventù.

Il Premio Carlo Magno per la gioventù, istituito nel 2008 e promosso dal Parlamento europeo e dalla Fondazione Carlo Magno di Aquisgrana, si rivolge ai giovani tra i 16 e i 30 anni coinvolti in iniziative che promuovono la comprensione tra i popoli di diversi paesi europei.
I vincitori riceveranno una somma compresa tra i 2.000 e i 5.000 euro, per finanziare iniziative già svolte o avviate e che favoriscano la cooperazione tra giovani europei. I rappresentanti dei migliori progetti dei 27 Stati membri dell'Unione europea saranno invitati alla cerimonia di premiazione ad Aquisgrana, in Germania,il 19 maggio 2009.
Lo scopo del Premio è di aumentare il senso di appartenenza comune nei giovani europei. Saranno premiate iniziative che mostrano, in pratica, come giovani europei di diversi paesi lavorano fianco a fianco a un progetto comune, per esempio organizzando eventi, scambi o progetti in rete.

 

Premio del cittadino europeo - Civi Europeo Praemium.

Il Premio del cittadino europeo istituito nel 2009 dal Parlamento europeo, intende ricompensare singoli individui o gruppi di persone che hanno profuso un impegno eccezionale nelle seguenti aree:
- Attività o azioni che si distinguono per il loro carattere di eccezionalità nel promuovere una migliore comprensione reciproca e una stretta integrazione tra i popoli degli Stati membri.
- Azioni quotidiane che mettono in pratica i valori dell'ospitalità, della solidarietà e della tolleranza o che incoraggiano l'integrazione europea.
- Azioni particolarmente meritevoli intraprese da cittadini nel contesto del lavoro dell'Unione europea con paesi terzi e che traducono in pratica i valori della solidarietà e della cooperazione internazionale.

 

Premio LUX

Lux, come luce. Si chiama così il premio istituito nel 2007 dal Parlamento europeo e che mira a valorizzare la ricchezza e la diversità del cinema europeo attraverso la selezione di film prodotti o co-prodotti nell'Unione europea. Con questo premio il Parlamento europeo pone l'attenzione degli operatori del settore e del pubblico sull'importanza di superare le barriere nazionali che bloccano la diffusione dei film prodotti all'interno dell'Unione. Annunciati i tre film in competizione per il 2012.