skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

A scuola di cittadinanza europea

Il Liceo Classico e Scientifico Statale Democrito di Casal Palocco riceve riconoscimenti importanti dall'Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo in Italia per avere partecipato attivamente ai progetti europei.

 .

Il Liceo Classico e Scientifico Statale "Democrito" di Casal Palocco ha ricevuto, il 30 maggio 2017, riconoscimenti importanti dall'Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento europeo per la sua partecipazione attiva, ormai da molti anni, a progetti europei e a numerosi altri percorsi di carattere internazionale di educazione al bilinguismo, di sostegno alla mobilità studentesca individuale e di gruppo, e di sviluppo di competenze interculturali.

Il direttore dell'EPIO in Italia, Gian Paolo Meneghini, ha premiato la scuola nel suo impegno collegiale, di cui sono referenti alcuni docenti di lingua e in particolare la prof.ssa CynthiaTenaglia.

Alla Dirigente del Liceo Statale Democrito, prof.ssa Paola Bisegna, vengono consegnate una targa come “Scuola Ambasciatrice” e una pergamena personale, come riconoscimento e apprezzamento per la costante dedizione e quale simbolo di gratitudine da parte delle Istituzioni, per l'impegno dimostrato nell'internazionalizzazione del liceo.

Quella che poteva essere la ripetitiva consegna di un riconoscimento ufficiale, si è invece trasformata in una festa: una sorta di spettacolo ricco e coinvolgente che ha emozionato e gratificato anche i seri funzionari presenti, che hanno “percepito” la passione che questa scuola ha saputo infondere nelle giovani generazioni, aiutando i propri studenti a credere nell’Europa e nelle sue potenzialità.

L'istituto ha voluto far conoscere alcuni dei progetti che coinvolgono studenti e docenti, iniziando dalla partecipazione a uno degli incontri a Strasburgo per il progetto "Euroscola" del Parlamento europeo, attraverso il coinvolgimento diretto dei protagonisti. Tre dei ragazzi del liceo, affettuosamente chiamati los “Tres cantores”  hanno eseguito il brano inedito “Dedicato all’Europa” che hanno presentato il 9 maggio 2017 anche durante la Festa dell'Europa, un brano prodotto in collegamento con l’esperienza recentemente vissuta.

A commento dei loro interventi tutti i ragazzi hanno espresso il loro sincero apprezzamento per la grande opportunità ricevuta e per aver vissuto esperienze di altissimo valore  che li aiutano a comprendere l'importanza di essere cittadini europei attivi, vivendo l'Europa nel confronto con altri studenti dei Paesi membri dell'Unione europea.

"Ricchezza di cui ha bisogno l'Europa", si esprime così Gian Paolo Meneghini omaggiando la scuola come Ambasciatrice d'Europa.

Grazie al forte impegno della Dirigente e delle sue più motivate collaboratrici, capaci di coinvolgere gli studenti nelle attività formative, la scuola vanta premi e riconoscimenti che valorizzano le capacità, le conoscenze e le competenze acquisite dai ragazzi.

Sono molti i progetti che vedono la partecipazione degli studenti del Liceo Democrito: dai vari percorsi Erasmus+, alle simulazioni Onu e alla recentissima esperienza del G7 giovani. Vi sono inoltre i regolari stage linguistici e i gemellaggi, e le gradevoli e coinvolgenti nuove esperienze di Alternanza scuola-lavoro, in Italia e all’estero. La scuola ha inoltre ricevuto riconoscimenti, quali il Label Europeo per le lingue nel 2013 e l’affiliazione alle scuole Unesco, per la qualità e la progettualità europea nella scuola italiana.

Il Liceo Democrito diventa la 23° Scuola Ambasciatrice e siamo certi che saprà svolgere al meglio il proprio ruolo.

 

Pagina aggiornata il 7 giugno 2017