skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Al Parlamento europeo una settimana dedicata all'Africa

Su iniziativa del Presidente del PE Tajani, e in vista del vertice UE-Unione Africana di Abidjan, si apre a Bruxelles una settimana durante la quale molte commissioni e delegazioni parlamentari saranno impegnate in colloqui, incontri e dibattiti per la definizione di un nuovo partenariato con l’Africa.

L’appuntamento più importante della settimana è la conferenza di alto livello dal titolo "Verso un partenariato rinnovato con l'Africa", che si svolgerà mercoledì 22 novembre nell’emiciclo di Bruxelles e sarà aperta alle 14.00 dal Presidente Tajani.

Tra i molti interventi queli del Presidente della Repubblica Centrafricana, Faustin-Archange Touadéra, di Federica Mogherini, Alto rappresentante per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza comune dell'UE, il Presidente del Parlamento Panafricano, Roger Nkodo Dang, quello della BEI Werner Hoyer, il vicepresidente della Commissione europea, Andrus Ansip, il Ministro degli Esteri del Mali, Abdoulaye Diop, i Commissari europei Oettinger, Vella, Mimica e Gabriel, e i Commissari dell’Unione Africana Amani Abou-Zeid, Albert Muchanga e Josefa Leonel Correa Sacko.

Programma della African Week

In vista della conferenza, il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha dichiarato: "Negli ultimi anni non vi è stata sufficiente consapevolezza sul fatto che i problemi dell’Africa sono i problemi dell’Europa. Non è solo la geografia a legarci, ma comuni interessi strategici, grandi sfide e opportunità da affrontare insieme. È giunto il momento di mettere l’Africa in cima all'agenda dell'Unione." Continua a leggere.