skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Annunciate le nomine al Premio Sacharov 2017

Asia Bibi (Asasiya Noreen), Aura Lolita Chavez Ixcaquic, Selahattin Demirtas e Figen Yuksekdag, l’opposizione democratica in Venezuela, Dawit Isaak e Pierre Claver Mbonimpa: sono questi i nominati per il Premio Sacharov 2017 per la libertà di pensiero. Il 26 ottobre l'annuncio del vincitore.

Il Premio Sakharov per la libertà di pensiero è conferito ogni anno dal Parlamento europeo. Esso intende onorare individui od organizzazioni impegnati nella difesa dei diritti umani e delle libertà fondamentali, in particolare il diritto alla libertà di espressione. Il premio, istituito nel dicembre 1988, è così denominato in onore del fisico sovietico e dissidente politico Andreï Sakharov.

Nel 2016, il Premio è stato attribuito a Nadia Murad e Lamiya Aji Bashar. Le due donne, sopravvissute alla schiavitù a cui erano state costrette dai militanti dello stato islamico (IS), dopo la tragica esperienza sono diventate simbolo di tutte le donne seviziate e torturate dalla campagna di violenza messa in piedi dall’Isis. Nadia e Lamiya appartengono inoltre alla comunità Yazida, una minoranza religiosa irachena oggetto di persecuzione da parte del califfato. Sono diventate portavoce anche delle istanze di questa comunità indebolita e decimata dalle violenze in atto nell’area.

Le nomine possono essere fatte da un gruppo politico o da almeno 40 deputati. Le commissioni parlamentari degli affari esteri (AFET) e dello sviluppo (DEVE) votano per scegliere, tra le nomine, i tre finalisti. Poi, il vincitore viene scelto dalla Conferenza dei Presidenti.

Scopri di più sulle nomine al Premio Sakharov 2017
 

Prossime fasi

I nominati saranno formalmente presentati il prossimo 2 ottobre nel corso di una riunione congiunta delle commissioni degli Affari esteri e dello Sviluppo e della sottocommissione dei diritti dell’uomo (DROI).

I tre finalisti verranno poi scelti in seguito a una riunione congiunta delle commissioni degli affari esteri e dello sviluppo il 10 ottobre 2017. La Conferenza dei Presidenti (il Presidente del PE e presidenti dei gruppi politici) annuncerà il o i nominativi il 26 ottobre. La consegnad el Premio è prevista il 12 dicembre 2017 a Strasburgo.

 

Pubblicato il 18 settembre 2017