skip to content
 
 
 

Audizioni EYE 2016 - Idee giovani per migliorare l'Europa

Saranno presentate alle commissioni parlamentari competenti, riunite a Bruxelles il 28 e 29 novembre, alcune proposte dei partecipanti ad EYE 2016, l'Evento europeo dei giovani svoltosi nel mese di maggio a Strasburgo. Tra queste, le idee di un ragazzo italiano, classe 1995.

Dieci giovani presenteranno le loro idee di fronte alle commissioni parlamentari competenti. Tra di essi un ragazzo italiano, Andrea De Cicco Nardone, che interverrà nelle commissioni Ambiente (impatto delle smart grid sul cambiamento climatico) e Industria (su ricerca e innovazione/Horizon 2020 ed efficienza energetica).

Le quattro commissioni parlamentari coinvolte nel terzo round di audizioni saranno: Commercio internazionale (INTA), Libertà civili, giustizia e affari interni (LIBE), Industria, ricerca ed energia (ITRE) e Ambiente, salute pubblica e sicurezza alimentare (ENVI).
Le audizioni erano iniziate l'11 ottobre, per poi proseguire l'8 e il 9 novembre 2016.

Lo European Youth Event, l'evento dedicato ai giovani organizzato al Parlamento europeo di Strasburgo il 20 e 21 maggio 2016, ha voluto essere un forum di idee su cinque temi principali, quali: pace, democrazia partecipativa, disoccupazione giovanile, mondo del lavoro, sostenibilità. Vi hanno partecipato 7.000 giovani europei tra i 16 e i 30 anni.

Cinquanta tra le migliori proposte sono state raccolte in una relazione (EN), presentata al Parlamento europeo il 6 settembre. Alcune delle idee sono state trasmesse alle commissioni parlamentari che ne hanno discusso e ne discuteranno con i giovani partecipanti.

Scopri l'Albero delle idee di EYE 2016