skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Brexit, nel negoziato - Roma, 20 giugno 2017

L'Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo in Italia ha il piacere di segnalare l'appuntamento con "Brexit, nel negoziato", il 20 giugno 2017 dalle ore 9.00 a Roma, Palazzo Fiano (Piazza San Lorenzo in Lucina, 4).

Hard Brexit? Soft Brexit? Nessuno di noi ha la sfera di cristallo per quanto riguarda ciò che succederà nei due anni successivi all’attivazione dell’Articolo 50 da parte del Regno Unito, anche e soprattutto dopo l’esito delle elezioni dell’otto giugno nelle quali Theresa May, leader del governo britannico e dei Tory, sperava di sconfiggere le resistenze interne al suo programma per la Brexit – ritrovandosi invece nella necessità di formare un governo in coalizione con dieci parlamentari del partito unionista DUP, non particolarmente noto per la sua stabilità interna.

Di fronte a questa situazione incerta Eunews, forte dell’esperienza nell’organizzazione di forum e tavole rotonde di alto livello, e in virtù della sua posizione ormai affermata di opinion maker a Bruxelles e in Italia per tutto ciò che riguarda l’UE e gli affari europei, ha organizzato per il 20 giugno a Roma il forum “Brexit, nel negoziato”, dedicato agli impatti che la Brexit avrà su commercio, logistica e dogane fra l’Unione Europea e il Regno Unito, che si terrà in media partnership con Tiscali.it.

L’evento, che tratterà temi quali commercio, dazi, fiscalità e barriere non tariffarie – tutti elementi chiave della seconda parte del negoziato sulla Brexit, che nella prima parte verrà dedicata invece alla libera circolazione degli individui – prevede la presenza dei principali stakeholder istituzionali e del mercato, che daranno il loro contributo nel cercare di dipanare la “matassa inglese” che sta progressivamente avviluppando le relazioni fra gli stati membri continentali e l’ex impero britannico.

Dopo aver ascoltato infatti la posizione britannica, grazie all’intervento dell’Ambasciatrice in Italia Jill Morris, sarà il turno di Crispian Balmer – rinomato Chief Correspondent dall’Italia per Reuters – moderare un panel composto da stakeholder di primo livello coinvolti direttamente o indirettamente nei negoziati: sul fronte istituzionale si alterneranno l’Europarlamentare Mercedes Bresso, il Direttore Generale di OLAF (l’Ufficio Europeo per la lotta anti-frode) Giovanni Kessler, il Consigliere per gli Affari Europei della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed incaricato del dossier Brexit, Marco Piantini, il Capo della Segreteria Tecnica del Sottosegretario agli Investimenti Esteri, Mattia Adani. Il fronte corporate sarà invece composto dal Vice Presidente di Federalimentare e CEO di La Doria, Antonio Ferraioli, il CEO di Hewlett Packard Enterprise Italia, Stefano Venturi, e dal nuovo Presidente della Camera di Commercio per l’Italia, Daniel Shillito – che in anteprima presenterà il report della British Chamber of Commerce sulle opinioni delle principali aziende britanniche operanti nei confronti della Brexit, un debutto che dà ulteriore rilievo all’evento. Infine, Andrea Goldstein, Managing Director di Nomisma, fornirà il contributo prezioso di un istituto di ricerca e consulenza economica di primo piano.

Un evento che quindi, nello stile che da sempre caratterizza Eunews, coniugherà le istanze più formali delle istituzioni con il mondo delle aziende che potranno quindi esporre il punto di vista più pratico, ma di certo non meno importante, di chi con la Brexit avrà a che fare direttamente nei prossimi anni, al di qua e al di là della Manica che sempre più appare come un bastione di divisione fra due mondi che si allontanano.

Per ulteriori informazioni e per iscriversi
 

www.eunews.it è una testata d'informazione sull'Europa.
Il contenuto di questa pagina riflette le opinioni degli autori. La pubblicazione è a titolo informativo.