skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Commissioni e Gruppi: l'agenda di questa settimana

Questa settimana si parla di politica migratoria e rimpatri. I gruppi politici al PE preparano l'ultima sessione plenaria dell'8ª legislatura a Strasburgo. Il Servizio stampa del PE organizza un seminario dedicato alle elezioni.

La Commissione per le libertà civili è chiamata a votare lunedì un aggiornamento della direttiva rimpatri del 2008, che stabilisce procedure comuni negli Stati membri per il rimpatrio di migranti irregolari dei paesi terzi, le procedure alle frontiere, i termini per i ricorsi e il periodo minimo di detenzione.

La proposta è stata criticata da alcuni deputati europei che ne mettono in dubbio la tempistica e la pertinenza, nonché l'assenza di una valutazione d'impatto dettagliata.

 

Seminario per i media sulle prossime elezioni europee

Il servizio stampa del Parlamento europeo terrà un seminario per giornalisti sulle fasi finali dei preparativi per le elezioni europee. All'ordine del giorno, i risultati conseguiti dal Parlamento nell'attuale legislatura, l’agenda degli Spitzenkandidaten e l'accesso ai risultati elettorali. Tra i relatori confermati figurano il presidente Antonio Tajani e il presidente della Conferenza dei presidenti di Commissione Cecilia Wikström (martedì e mercoledì).

Consulta il programma (EN)
 

Preparativi della plenaria

I gruppi politici si prepareranno per la sessione plenaria del 15-18 aprile a Strasburgo, l'ultima prima delle elezioni europee del 23-26 maggio. I deputati saranno chiamati a votare le nuove norme Ue sulla protezione dei whistleblower (gli informatori), sulle prestazioni sociali per i lavoratori mobili e quelle per aumentare i diritti dei lavoratori.

Al voto anche le misure per aumentare la trasparenza delle piattaforme online e dei motori di ricerca, l’aggiornamento dei diritti dei consumatori dell'UE, le tecnologie salva-vita per nuove auto, il programma InvestEU, gli obiettivi di riduzione del CO2 per i camion, le nuove regole per i visti per soggiorni di breve durata e quelle per le guardie costiere e di frontiera dell'UE.

I deputati continueranno inoltre il dibattito sul futuro dell'Europa con il primo ministro della Lettonia Krišjānis Kariņš.

 

Agenda del Presidente

Il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani sarà presente mercoledì 10 aprile al Consiglio europeo straordinario sulla Brexit; al termine del suo intervento terrà una conferenza stampa (indicativamente alle 18:45).

 

Pubblicato lunedì 8 aprile 2019