skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Commissioni e preparazione della plenaria: la settimana di Bruxelles

I deputati voteranno nuove norme per i lavoratori distaccati, le regole d’asilo, la privacy sui nuovi mezzi di comunicazione. La commissione d’inchiesta sui Panama Papers presenterà le sue conclusioni. I gruppi politici prepareranno la plenaria del 22 ottobre 2017 a Strasburgo. La commissione FEMM terrà un'audizione sulla strategia UE contro i tumori femminili.

La commissione Occupazione e affari sociali del PE voterà lunedì nuove regole per quanti si rechino temporaneamente per ragioni di lavoro in uno Stato membro diverso dal proprio. I deputati vogliono proteggere al meglio i lavoratori distaccati e stabilire condizioni di concorrenza paritarie per le imprese. I punti essenziali della proposta sono: a parità di lavoro parità di stipendio per lo stesso lavoratore e l’applicazione, dopo due anni, dell’insieme delle regole di diritto del lavoro del Paese d’accoglienza.

La commissione Diritti della donna e parità di genere organizza lunedì pomeriggio un'audizione per esaminare la situazione attuale della prevenzione, controllo, diagnosi e trattamento delle forme tumorali femminili e valutare le strategie dell'UE in materia di salute e di lotta contro il cancro.

La commissione speciale che investiga sulle rivelazioni dei “Panama Papers”, sul riciclaggio di denaro, elusione fiscale ed evasione fiscale, presenterà le sue conclusioni e raccomandazioni nel rapporto finale al voto mercoledì.

I deputati della commissione Libertà civili voteranno giovedì una profonda revisione del regolamento di Dublino, che determina quale Stato membro è responsabile del trattamento di una domanda d’asilo. L’obiettivo della revisione è di correggere le debolezze delle attuali regole in materia d’asilo e di condividere la responsabilità in modo più equo tra gli Stati membri. Tutti i richiedenti asilo dovrebbero essere registrati al loro arrivo in UE. Le persone che necessitano di una protezione potrebbero ottenerla più velocemente mentre dovrebbe essere più veloce il processo di rimpatrio di quanti non ne avessero diritto.

La commissione LIBE voterà anche un aggiornamento delle regole UE per la protezione della privacy sui nuovi mezzi di comunicazione come WhatsApp, Facebook Messenger e Skype. Tra gli argomenti ci sono l’uso dei cookies, il marketing diretto non richiesto, ad esempio via SMS, e la crittografia “end-to-end” nella comunicazione digitale.

 

Preparazione della Plenaria

I gruppi politici discuteranno la loro posizione sul futuro delle finanze UE, la politica del salario minimo e la protezione degli informatori che agiscono nell’interesse pubblico. Prepareranno i voti sulla certificazione dei fertilizzanti, la protezione dei lavoratori esposti a sostanze cancerogene o mutagene e sul traffico illecito di droga. Inoltre i deputati definiranno la loro posizione sul piano di lavoro della Commissione europea, il budget dell’Unione per il 2018 e il mandato della Commissione per iniziare i negoziati commerciali con Australia e Nuova Zelanda.

 

Agenda del Presidente

Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, incontrerà martedì Jigme Zangpo, Presidente dell’Assemblea nazionale del Bhutan, e mercoledì il Ministro degli Affari esteri algerino Abdelkader Messahel. Giovedì interverrà al Consiglio europeo (Bruxelles, 19 e 20 ottobre 2017) e parteciperà alla successiva conferenza stampa. Venerdì il Presidente Tajani sarà in Spagna per partecipare alla cerimonia del Premio Princesa de Asturias 2017 de la Concordia para la Unión Europea.

 

Articolo pubblicato il 16 ottobre 2017