skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Conferenza sul patrimonio culturale dell'Unione

Sono aperte le iscrizioni alla conferenza ad alto livello "Il patrimonio culturale in Europa: un ponte tra passato e futuro", che si terrà martedì 26 giugno 2018 nell'emiciclo del Parlamento europeo a Bruxelles. Il M° Ezio Bosso sarà tra gli ospiti speciali. Partecipa anche tu!

 .

Il Parlamento europeo ospita, nella sua sede di Bruxelles, una conferenza ad alto livello organizzata nel contesto dell'Anno europeo del Patrimonio culturale 2018.

Martedì 26 giugno - dalle 14 alle 19 - esperti, legislatori e artisti si incontreranno per confrontarsi sulle sfide del settore.

La conferenza intende diffondere il messaggio sull’importanza sociale ed economica della cultura e del patrimonio culturale europeo.

Questi gli argomenti che saranno proposti ai gruppi di lavoro:

  • Patrimonio culturale ed Europeità;
  • Preservare e promuovere il patrimonio culturale;
  • Innovazione e potenziale economico del patrimonio culturale.
Il programma della conferenza (Bozza)
Registrati alla conferenza compilando il modulo online
 

Da notare che:

L’Anno europeo del patrimonio culturale ha come obiettivo quello di valorizzare il contributo delle culture europee all’economia e società moderne e di promuovere la cultura come uno degli aspetti più prominenti della presenza internazionale dell’UE.

Il rapporto "Il patrimonio culturale conta per l'Europa" mostra che sono circa 300.000 le persone impiegate direttamente nel settore del patrimonio culturale nell’UE, che genera indirettamente 7,8 milioni di posti di lavoro.

Secondo il sondaggio Eurobarometro pubblicato il 7 dicembre 2017, più di otto europei su dieci pensa che il patrimonio culturale sia importante per sé e per la propria comunità. Quasi nove italiani su dieci ritengono il patrimonio culturale italiano importante per l’Italia, e solo fieri anche del patrimonio culturale europeo: ben il 76% degli intervistati infatti dichiara di essere orgoglioso di monumenti, opere o tradizioni di un altro paese europeo.

 

Pubblicato il 6 giugno 2018