skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio di collegamento in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Elezione del Presidente CE con il sistema degli Spitzenkandidaten

Il Parlamento europeo intende eleggere il nuovo Presidente della Commissione esclusivamente fra i candidati designati dai partiti politici europei prima delle elezioni del 2019.

Durante la riunione informale del 23 febbraio 2018 a Bruxelles, i leader europei hanno dichiarato che, per le elezioni europee del 2019, non sarebbero stati vincolati dalla procedura dello Spitzenkandidaten (candidato principale) nel momento della designazione per la Presidenza della Commissione.

In un dibattito tenutosi mercoledì con il primo vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans, i deputati hanno però messo in guardia i governi dell'UE contro l'abbandono della procedura che prevede che i partiti europei scelgano il candidato prima della tornata elettorale.

Il Presidente della Commissione europea deve essere eletto dal Parlamento per poter entrare in carica.

Leggi tutto il comunicato stampa e rivedi gli interventi in aula
 

Pubblicato il 1 marzo 2018