skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Eurobarometro: i cittadini chiedono più Europa sociale

Gli europei vogliono più interventi per combattere la disoccupazione, promuovere la sicurezza sociale e sostenere la parità tra i generi. Scopri cosa fa il Parlamento europeo su questi temi.

La lotta alla disoccupazione è tra i settori di maggior interesse. Secondo un sondaggio dell’Eurobarometro condotto a marzo 2017, il 78% degli intervistati dei 28 paesi vorrebbe che l'Unione europea intervenisse di più contro la disoccupazione. Tra gli italiani, questa percentuale sale all'83%.

Il 63% degli intervistati afferma che l'attuale azione dell'UE è insufficiente.

Il 70% dei partecipanti al sondaggio (UE a 28) desidera più interventi dall'Unione europea per quanto riguarda la salute e la sicurezza sociale. Tra gli italiani intervistati, è il 73% a pensare che l'UE dovrebbe maggiormente intervenire in questi settori.  

La parità tra uomini e donne andrebbe messa in pratica secondo il 65% degli intervistati (67% i dati per l'Italia), ben dieci punti percentuali in più rispetto al 2016. Il 43% pensa infatti che l’attuale linea di azione adottata dall’UE non sia adeguata.

L'84% dei cittadini dell’Unione europea (gli italiani sono il 77%) pensa che le disparità tra le classi sociali nel loro paese siano attualmente molto grandi e il 64% pensa che lo saranno ancora di più tra cinque anni.

Leggi l'intero articolo
 

Pubblicato il 12 giugno 2017