skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

I deputati a confronto su come proteggere i diritti di proprietà intellettuale

La Commissione europea ha pubblicato un piano d'azione per tutelare e applicare i diritti di proprietà intellettuale. Due rapporti relativi alla violazione degli IPR (Intellectual Property Rights) sono in discussione lunedì 8 giugno in plenaria a Strasburgo (in diretta dalle ore 19,00). Le raccomandazioni per il piano d'azione sono state redatte da Alessia Mosca e Pavel Svoboda.

Strasburgo: il PE visto dal fiume
Strasburgo: il PE visto dal fiume

La contraffazione dei prodotti crea danni non solo all'economia e a chi ha investito nei prodotti originali, ma anche alla sicurezza e alla salute dei consumatori. Per far fronte al crescente numero di violazioni della proprietà intellettuale sia all'interno che all'esterno dell'Unione europea, la Commissione europea ha redatto un piano d'azione e una strategia per la tutela e l'applicazione dei diritti di proprietà intellettuale al di fuori dell'UE.

Lo sviluppo tecnologico, l'outsourcing e le nuove forme di commercio che si sono sviluppate, rendono necessarie nuove misure per combattere le violazioni della proprietà intellettuale al di fuori dell'UE.
Secondo la relatrice Alessia Mosca (S&D-IT), l'Unione europea deve essere leader su questi temi e servono misure concrete per una strategia efficace, sia all'interno dell'UE che rispetto ai paesi terzi.

Maggior coordinamento delle regole all'interno dell'UE, misure per affrontare le violazioni su scala commerciale e sensibilizzazione dei cittadini alle conseguenze di queste violazioni, sono alcune delle richieste di Pavel Svoboda (PPE-CZ), che sottolinea la necessità di sostenere le piccole e medie imprese nell'applicazione dei propri diritti.

Il voto sui due rapporti è previsto martedì, tra le ore 11,30 e le 12.

 

Cosa sono i diritti di proprietà intellettuale?

Sono i diritti di cui godono gli autori sulle proprie creazioni intellettuali: opere letterarie, film, musica, lavori artistici, concezioni architettoniche (copyright), brevetti, marchi depositati, indicazioni geografiche (proprietà industriale).

 

Articolo pubblicato lunedì 8 giugno 2015