skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Il Parlamento europeo riunito in plenaria a Bruxelles

Risultati dell'ultimo vertice UE, Stato di diritto in Polonia, crisi umanitaria in Siria, protezione delle api e della qualità del miele, lista nera dei paradisi fiscali e unione bancaria: di questo si discute e vota nella plenaria a Bruxelles. Il PE istituirà una commissione speciale sui crimini finanziari.

I deputati discuteranno mercoledì pomeriggio i risultati della riunione dei leader dell'UE a 27 del 23 febbraio 2018: bilancio dell'Unione a lungo termine, elezioni del Parlamento europeo del 2019, Siria, Brexit e relazioni con la Turchia.

L'aula discuterà la proposta della Commissione europea di stabilire se in Polonia ci sia il rischio di una grave violazione dei valori dell’UE. I deputati esprimeranno le loro preoccupazioni in merito alla separazione dei poteri, all'indipendenza della magistratura e ai diritti fondamentali. Una risoluzione sulla decisione della Commissione di attivare l'articolo 7, paragrafo 1 del trattato UE sarà messa ai voti giovedì.

I recenti avvenimenti in Siria, tra cui la crisi umanitaria causata dagli attacchi delle forze governative siriane per riprendere il controllo del Ghouta orientale in possesso dei ribelli, saranno discussi mercoledì dai leader dei gruppi politici con il Commissario Christos Stylianides.

Nuove misure per proteggere la salute delle api, eliminare la contraffazione del miele e sostenere gli apicoltori europei saranno discusse mercoledì e messe ai voti giovedì.

Giovedì sarà istituita una nuova commissione speciale sulla criminalità finanziaria, l’evasione e l’elusione fiscale, che continuerà il lavoro delle tre commissioni precedenti, TAXE e PANA.

Gli eurodeputati esamineranno giovedì la proposta di rimuovere otto paesi dalla lista nera dei paradisi fiscali dell'UE e approveranno una relazione sulla pianificazione fiscale aggressiva transfrontaliera.

I deputati vogliono riformare e completare l’Unione bancaria per affrontare meglio situazioni critiche quali i crediti in sofferenza e i rischi legati alla sicurezza informatica. Dibattito e voto giovedì.

 

Articolo pubblicato il 28 febbraio 2018