skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Il PE per la riduzione del divario pensionistivo di genere

Secondo i deputati, la diseguaglianza di genere nel lavoro e nei salari deve essere affrontata in maniera più adeguata, anche al fine di prevenire il divario pensionistico che nell’UE sfiora il 40%. Per questo il Parlamento ha votato mercoledì una serie di proposte.

 .

La risoluzione è stata approvata con 433 voti favorevoli, 67 contrari e 175 astenuti.

Tra le proposte: incentivi alle donne per lavorare più a lungo e con interruzioni di carriera più brevi; crediti di assistenza per maternità, paternità, congedo parentale o assistenza di altri familiari; rispetto del principio di parità retributiva a parità di lavoro.

Il comunicato del Servizio stampa del Parlamento europeo
 

Articolo pubblicato il 15 giugno 2017