skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Il PE riunito a Strasburgo dal 12 novembre: scopri l'agenda della plenaria

Angela Merkel discuterà con i deputati sul futuro dell'UE. In agenda voti e discussioni su: energia rinnovabile, strategia ONU sulla migrazione, bilancio UE a lungo termine, diritti dei passeggeri, esportazione di armi, limiti alle emissioni dei camion, diritti delle minoranze, pesca nell’Adriatico, visti umanitari.

 .

La cancelliera tedesca Angela Merkel discuterà martedì alle 15.00 il futuro dell'Europa con i deputati europei e con il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker.

Per combattere il cambiamento climatico, i deputati voteranno martedì obiettivi vincolanti per la crescita delle energie rinnovabili (32%) e per l’efficienza energetica (32,5%).

I deputati discuteranno inoltre gli sforzi per una strategia globale comune per gestire i flussi migratori e il ruolo degli Stati membri dell'UE nel processo sostenuto dall'ONU.

Ancora martedì, sarà messa ai voti una risoluzione che chiede regole a livello europeo per proteggere le minoranze e misure contro i Paesi dell'UE che mettono in atto pratiche discriminatorie.

I deputati voteranno infine un nuovo piano pluriennale per regolare le possibilità di pesca e le misure di conservazione degli stock ittici nel Mar Adriatico.

Mercoledì i deputati adotteranno la loro posizione negoziale sul prossimo bilancio 2021-2027, che prevederà i fondi destinati a tutti i programmi europei.

Saranno inoltre al voto le nuove norme sulle telecomunicazioni per limitare i prezzi delle chiamate intra-UE, sostenere le reti super veloci 5G e creare un sistema di allarme per le emergenze saranno votate mercoledì; alcune proposte per rafforzare i controlli sulle esportazioni di armi e sanzionare gli Stati membri che non applicano le norme UE; nuove misure per ridurre le emissioni prodotte da autocarri e autobus e contribuire al taglio delle emissioni di gas serra.

La Plenaria voterà mercoledì una proposta per introdurre un nuovo sistema europeo di visti umanitari che consentirebbe ai richiedenti asilo di raggiungere l'UE senza mettere a rischio la loro vita.

Sempre mercoledì, il Parlamento europeo discuterà la possibilità di introdurre un reddito minimo per tutti i cittadini dell’UE.

Le proposte per l'aggiornamento delle norme europee sui diritti dei passeggeri ferroviari saranno sottoposte a votazione giovedì.

 

Cerimonia di consegna del Premio Lux 2018

Il Presidente del PE Antonio Tajani rivelerà il vincitore del Premio LUX 2018 mercoledì alle 12,00 nell'emiciclo di Strasburgo.

I film finalisti sono: L'altro lato di ogni cosa (Druga strana svega) Mila Turajlić (Serbia, Francia Qatar), Styx di Wolfgang Fischer (Austria, Germania) e Woman at War (Kona fer í stríð) di Benedikt Erlingsson (Islanda, Ucraina, Francia).

Pubblicato il 12 novembre 2018