skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Il PE riunito a Strasburgo dal 22 al 25 ottobre: scopri l'agenda della plenaria

In questa sessione: voto sul divieto d'utilizzo della plastica monouso, nuove norme per migliorare la qualità dell'acqua del rubinetto, misure per proteggere la privacy dei cittadini, bilancio UE 2019, focus su giovani, investimenti per crescita e lavoro. I deputati discuteranno i risultati del Consiglio europeo di ottobre e faranno il punto sui risultati della riunione del 17 e 18 ottobre dei leader UE con il Presidente del Consiglio europeo.

 .

Martedì i deputati voteranno una nuova normativa per migliorare la fiducia dei consumatori nell’acqua di rubinetto, più economica e pulita per l'ambiente rispetto all’acqua in bottiglia.

Il Presidente rumeno Klaus Iohannis discuterà, martedì alle 10:30, il futuro dell'Europa con i deputati.

Mercoledì il Parlamento voterà il divieto di vendita dei prodotti in plastica monouso come piatti, posate o bastoncini cotonati, che costituiscono il 70% dei rifiuti marini.

Sempre mercoledì saranno discusse le misure da adottare per evitare il riprodursi di violazioni della privacy come nel caso Facebook- Cambridge Analytica. Le misure saranno poi votate giovedì.

I deputati europei approveranno mercoledì mattina, la loro posizione negoziale sul bilancio UE 2019, prima di avviare i negoziati con i Ministri UE e sempre mercoledì, in mattinata, discuteranno i risultati del Consiglio europeo di ottobre per poi fare il punto sui risultati della riunione del 17 e 18 ottobre dei leader UE con il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

La Plenaria voterà giovedì delle proposte per arginare l'uso di antibiotici nelle aziende agricole, in modo da mantenere i batteri resistenti fuori dagli alimenti.

Il PE discuterà e voterà l’aggiornamento del Sistema d'informazione Schengen per contribuire alla lotta dell’UE contro terrorismo, criminalità transfrontaliera e migrazione irregolare.

Pedaggio autostradale: secondo la proposta legislativa in votazione giovedì, i Paesi UE che impongono una tariffazione stradale basata sul tempo dovranno passare a quella basata sulla distanza.

Voto in Plenaria sull'aumento della violenza neofascista in Europa. I deputati, preoccupati per l'aumento degli incidenti di odio e intolleranza avvenuti in tutta Europa, chiedono che l'UE reagisca contro la crescente violenza neofascista.

 

Pubblicato il 19 ottobre 2018