skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

L'Opposizione democratica in Venezuela riceve il Premio Sakharov

"Il premio è per tutti i venezuelani nel mondo", ha detto il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani alla consegna del premio ai rappresentanti dei vincitori, in plenaria il 13 dicembre a Strasburgo.

 .

Il Presidente del PE ha sottolineato il peggioramento della situazione dei diritti umani in Venezuela e chiesto il ritorno a libere elezioni, anche a seguito della decisione di Maduro di proibire ai principali partiti di opposizione di presentarsi alle elezioni presidenziali. "Questa situazione non può continuare. Vogliamo che il paese torni alla democrazia, alla libertà e alla dignità”, ha detto Tajani.

Il Presidente dell’Assemblea nazionale venezuelana, Julio Borges, e Antonio Ledezma, sindaco di Caracas, hanno tenuto un discorso alla plenaria, alla presenza di familiari e rappresentanti dei prigionieri politici.

In plenaria anche gli altri due finalisti del Premio Sakharov: la guatemalteca Aura Lolita Chavez Ixcaquic e, in rappresentanza di Dawit Isaak, la figlia Betlehem. Il Presidente del Parlamento europeo ha colto l’occasione per chiedere alle autorità eritree di liberare immediatamente Isaak, che si trova in prigione dal 2001 ed è stato visto l’ultima volta nel 2005.

Leggi tutto il comunicato stampa
 

Pubblicato il 13 dicembre 2017