skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

La settimana di Bruxelles: commissioni e mini-plenaria

Ambiente, riciclaggio ed evasione fiscale, profitti e tasse delle multinazionali, situazione in Venezuela: questi alcuni degli argomenti in discussione nelle commissioni parlamentari. La plenaria si occuperà di libertà di espressione nella Repubblica Ceca, antisemitismo e diritti fondamentali, pacchetto mobilità e protezione degli anziani vulnerabili.

© European Union 2016 - European Parliament

Commissioni parlamentari

La commissione ambiente voterà martedì i nuovi limiti per le emissioni di CO2 nell’atmosfera, che saranno vincolanti per i settori dell'agricoltura, dei trasporti, dei rifiuti e delle costruzioni. I tetti saranno specifici per Stato membro nel periodo 2020 – 2030, con l'obiettivo di ridurre le emissioni nell’UE di almeno il 30% entro il 2030.

Nella stessa giornata Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea ed ex Primo ministro e ministro delle finanze del Lussemburgo, sarà ascoltato dalla commissione d'inchiesta sul riciclaggio di denaro, l'evasione e l’elusione fiscale (PANA) riguardo le iniziative di contrasto che la Commissione ha posto e porrà in atto, e sulla cooperazione del Lussemburgo con l’UE.

I deputati della commissione affari esteri discuteranno martedì con il Presidente dell’Assemblea Nazionale venezuelana, Julio Borges, della situazione nel Paese.

A seguito di una votazione delle commissioni Giuridica e problemi economici e monetari di martedì, le grandi multinazionali attive nell'Unione europea saranno tenute a rendere pubbliche le informazioni circa i profitti e le tasse versate negli Stati membri. Il costo stimato degli introiti perduti per tasse non versate nell’UE oscilla tra i 50 e i 70 miliardi di euro.

 

La sessione Plenaria

Bruxelles: Aula plenaria del Parlamento europeo.
© European Union 2016 - European Parliament

Mercoledì si dibatterà sulle nuove proposte della Commissione per rafforzare il settore dei trasporti in Europa. Il Parlamento ha chiesto a maggio nuove misure per promuovere l'utilizzo di combustibili alternativi, migliorare la sicurezza stradale e affrontare la concorrenza sleale e lo sfruttamento dei lavoratori del settore.

Ancora mercoledì, l’aumento dell’antisemitismo in Europa e le possibili contromisure saranno i temi affrontati con la Commissione e il Consiglio. I deputati voteranno giovedì una risoluzione e di un insieme di priorità a lungo termine (2018 - 2022) per l’Agenzia dell’Unione europea per i diritti fondamentali.

Gli eurodeputati discuteranno giovedì con la Commissione europea le denunce di presunte pressioni politiche sui media nella Repubblica Ceca.
Sempre giovedì il Parlamento discuterà e voterà in merito all’assistenza sociale agli anziani vulnerabili che risiedono in un paese dell’Unione europea diverso da quello di cui sono cittadini.

 

Agenda del Presidente

Il Presidente Antonio Tajani sarà a Tallin lunedì e martedì per presiedere la riunione della Conferenza dei Presidenti (i leader dei gruppi politici al PE) in preparazione della prossima Presidenza del Consiglio. Tajani incontrerà il Presidente Julio Borges mercoledì.

Giovedì il Presidente del PE concluderà ocn un discorso la sessione plenaria del Comitato Economico e sociale.

 

Articolo pubblicato lunedì 29 maggio 2017