skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio di collegamento in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

La settimana di commissioni a Bruxelles: scopri l'agenda

Forniture di gas dai paesi terzi verso l’UE, competizione leale nel settore del trasporto aereo, protezione delle vittime del terrorismo, calo delle vaccinazioni in UE, Unione bancaria e banche in difficoltà: questi alcuni dei temi nell'agenda delle commissioni.

La commissione Industria ed energia voterà mercoledì una proposta per applicare le regole del mercato del gas UE (frazionamento, supervisione indipendente, ecc.) ai fornitori da paesi terzi. La norma si applicherebbe a tutti i futuri gasdotti a destinazione UE partenti da paesi non UE, per esempio Russia (incluso Nord Stream 2), Norvegia, Algeria, Libia, Tunisia e Marocco. Più tardi lo stesso giorno, la commissione dibatterà gli ultimi sviluppi sulle forniture di gas dalla Russia all’Ucraina, in presenza del Vicepresidente della Commissione incaricato dell’Unione dell’energia, Maroš Šefčovič.

La commissione Trasporti e turismo voterà martedì per promuovere misure europee a protezione dei trasportatori aerei dell’UE contro la concorrenza sleale dei paesi terzi. Il regolamento dovrebbe dare alla Commissione europea mezzi più efficienti per investigare possibili pratiche non corrette, come sussidi a compagnie aeree di paesi terzi o condizioni di accesso discriminatorie per le compagnie UE, e proporre contromisure, inclusi diritti finanziari.

Alla vigilia della commemorazione degli attacchi di Bruxelles e Londra rispettivamente del 22/3/2016 e 2017, la commissione speciale sul terrorismo terrà un’audizione pubblica per rendere omaggio alle vittime del terrorismo e discutere come assicurare che i loro diritti siano debitamente garantiti nell’UE. Il Presidente del PE, Antonio Tajani, aprirà il dibattito; un punto stampa con il presidente della commissione è previsto mercoledì alle 18.

La commissione Ambiente e salute pubblica chiederà martedì misure per la lotta contro l’”indecisione” in materia di vaccinazioni nell’Unione europea, dove un numero crescente di cittadini sceglie di ritardare o rifiutare i vaccini. I dati recenti dagli Stati membri mostrano una diminuzione significativa di utilizzo dei vaccini.

I membri della commissione Affari economici e monetari interrogheranno martedì Elke König, Presidente del Comitato di risoluzione unico - Single Resolution Board (SRB), l’autorità dell’Unione bancaria europea incaricata di garantire che la situazione degli enti creditizi in gravi difficoltà sia risolta efficacemente.

La nuova Commissione speciale sui crimini finanziari, l’elusione fiscale e l’evasione fiscal si riunisce per la prima volta giovedì. I 45 membri eleggeranno il presidente e i vicepresidenti che dirigeranno i lavori durante i 12 mesi di mandato.

 

Agenda del Presidente

Lunedì il Presidente del PE Antonio Tajani parlerà alla conferenza di alto livello su “Le sfide delle donne di Europa e America Latina: agenda digitale e accesso ai mercati”.

Martedì presiederà la cerimonia di passaggio dell’Atto d’indipendenza del 1918 della Lituania alla Casa della Storia europea.

Mercoledì terrà i discorsi di apertura al Consiglio europeo delle donne e alla Giornata mondiale delle persone con Sindrome di Down.

Giovedì parlerà ai capi di Stato e governo riuniti per il summit europeo e parteciperà a una conferenza stampa.

 

Briefing per la stampa

Il servizio stampa del Parlamento europeo organizzerà un briefing per la stampa sulle attività della settimana, lunedì alle ore 11 nella sala delle conferenze stampa del PE, dedicata ad Anna Politkovskaya.

 

Articolo pubblicato il 16 marzo 2018