skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
01/06/2015

Latte e frutta nelle scuole: i deputati sostengono le misure per insegnare abitudini alimentari più sane

Le abitudini alimentari sane si apprendono da giovani, per questo l'UE e gli Stati membri dovrebbero investire di più per incoraggiare i bambini a mangiare cibi sani e locali. Per garantire che i bambini seguano corsi per un'alimentazione sana e ricevano latte, frutta e verdure a scuola come previsto dai programmi UE, il Parlamento ha emendato il progetto legislativo e approvato il mandato per i negoziati con gli Stati membri.

"Una dieta sana ed equilibrata rappresenta la base per il benessere. Tuttavia, il consumo di frutta, verdura e latte è in calo in tutta l'UE, con molte conseguenze negative per i cittadini europei. Le nuove norme mirano a garantire che ci si adoperi di più nelle nostre scuole, non solo per fornire ai nostri figli alimenti sani, ma anche per educarli a sane abitudini alimentari" ha dichiarato il relatore Marc Tarabella (S&D, BE).

Il Parlamento ha approvato gli emendamenti alla proposta di regolamento e il mandato per i negoziati con 458 voti favorevoli, 97 contrari e 28 astensioni.
Non appena il Consiglio dei ministri avrà approvato la sua posizione negoziale, il Parlamento, il Consiglio stesso e la Commissione avvieranno i colloqui per approvare la nuova legislazione.

Continua a leggere questo articolo