skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
28/01/2015

Mini-sessione a Bruxelles. In agenda: lotta al terrorismo, piano Juncker e cambiamento climatico

Nella sessione del 28 gennaio a Bruxelles, i deputati dibatteranno sulle misure comuni di lotta al terrorismo, sui dettagli pratici del piano di investimenti proposto dalla CE e sulla tabella di marcia per la conferenza di Parigi sul cambiamento climatico.

©European Parliament/Pietro Naj-Oleari
©European Parliament/Pietro Naj-Oleari

Le misure antiterrorismo, tra cui la proposta sul sistema UE di scambio dei "Passenger Name Record" (PNR), la prevenzione della radicalizzazione, il miglioramento dello scambio di informazioni e la prossima agenda europea per la sicurezza, saranno discusse con il commissario agli affari interni Dimitris Avramopoulos oggi alle ore 15,00.

I deputati discuteranno in dettaglio il proposto Fondo europeo per gli investimenti strategici - pietra angolare del Piano Juncker - con Jyrki Katainen, vicepresidente della Commissione responsabile per l'occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività.

Il Parlamento discuterà con il Consiglio e la Commissione la tabella di marcia in vista della prossima conferenza sul clima della Nazioni Unite, che si terrà a Parigi nel mese di dicembre. La Conferenza delle parti (COP21) della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, mira a raggiungere un accordo globale sul clima per sostituire il protocollo di Kyoto.