skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

New Generation EP 2016 - La sessione plenaria

Dirittura d'arrivo per il progetto dell'Ufficio d'Informazione del PE in Italia che coinvolge gli studenti delle scuole superiori in un gioco di simulazione delle attività parlamentari. L'appuntamento per i compromessi e la plenaria è fissato a lunedì 9 maggio 2016 a Roma.

Il progetto intende promuovere la conoscenza delle istituzioni e del funzionamento del processo decisionale europeo, lo studio di testi originali del PE, la concezione e stesura di emendamenti, la compilazione di liste di voto.

Gli studenti delle scuole partecipanti hanno seguito delle lezioni formative sull'Unione europea, con un focus particolare sulle principali istituzioni e sull'iter legislativo europeo, organizzate dall'Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo in Italia.

I ragazzi, dopo aver approfondito il funzionamento delle istituzioni europee, hanno elaborato gli emendamenti  partendo dalla comunicazione della Commissione europea sul "Piano di azione dell’Unione Europea per l’economia circolare" - COM(2015)614 del 2/12/2015.

Il passaggio a un'economia circolare dovrebbe aumentare la competitività globale, sostenere la crescita economica e generare nuova occupazione. In un'economia circolare, le risorse a disposizione vengono utilizzate in un modo più sostenibile, il valore dei prodotti e dei materiali si mantiene il più a lungo possibile, e quando un prodotto ha raggiunto la fine del suo ciclo vitale viene riutilizzarlo. Il modello "usa-e-getta" non è più applicabile al futuro e dobbiamo tenere conto che molte risorse naturali non sono infinite.

I ragazzi, ospiti nella sede dell'Ufficio d'Informazione in Italia del PE, trascorreranno una vera e propria giornata da deputati europei: si confronteranno in gruppi di lavoro, affronteranno l'importante tema propostogli, negozieranno compromessi e, alla fine, voteranno una Risoluzione da consegnare ai relatori presenti.

L'obiettivo di questo esercizio di democrazia partecipativa è coinvolgere gli studenti attraverso la condivisione delle proprie idee tramite i meccanismi procedurali del PE, fornendo l'occasione di imparare a confrontarsi ed eventualmente negoziare le proprie posizioni per raggiungere dei compromessi e ottenere le maggioranze necessarie all'approvazione in Plenaria sul tema oggetto di discussione.

Il premio per i migliori oratori e le rispettive classi di appartenenza è la partecipazione al progetto Euroscola (http://www.europarl.europa.eu/euroscola), con un viaggio a Strasburgo nel successivo anno scolastico per una simulazione in Plenaria con altri studenti europei.

 

Quando
lunedì 9 maggio 2016

Dove
Spazio Europa e Sala della Bandiere - Ufficio d'Informazione del PE
via IV Novembre n. 149 - Roma

Chi partecipa

Gli studenti e gli insegnanti di
Istituto Cristo Re, Istituto Luca Paciolo, Liceo Manara, Liceo Orazio, Liceo Virgilio, Scuola Maria Ausiliatrice.

 
Logo di "New generation EP", il Parlamento europeo per i giovani.
L'Ufficio d'Informazione in Italia del PE propone anche nel 2016 il progetto di simulazione delle attività parlamentari, promuovendo l'incontro tra gli studenti su temi europei. Appuntamento finale in maggio a Roma e per le classi migliori un viaggio a Strasburgo con Euroscola.