skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

News 2017

Il poster del Sakharov al PE di Strasburgo
Asia Bibi (Asasiya Noreen), Aura Lolita Chavez Ixcaquic, Selahattin Demirtas e Figen Yuksekdag, l’opposizione democratica in Venezuela, Dawit Isaak e Pierre Claver Mbonimpa: sono questi i nominati per il Premio Sacharov 2017 per la libertà di pensiero. Il 26 ottobre l'annuncio del vincitore.
Le commissioni parlamentari sono riunite a Bruxelles.
Settimana di delegazioni questa dal 18 al 22 settembre. I deputati saranno a El Salvador per l'Assemblea EuroLat, in Tunisia per parlare di migrazioni, in Polonia per salvaguardare la foresta protetta di Białowieża e in Ungheria, per i progetti finanziati con fondi europei. Il Presidente Tajani sarà in visita ufficiale in Francia.
Secondo il Parlamento europeo, il programma Erasmus+ dovrebbe beneficiare di maggiori fondi per la sua attuazione.
Secondo i deputati, il bilancio di Erasmus+ dovrà essere aumentato e i fondi a disposizione essere utilizzati in modo strategico. Il programma dovrà essere ampliato in modo significativo dopo il 2020 per raggiungere gruppi sempre più diversificati di persone.
Strasburgo, Parlamento europeo, Aula Plenaria. I deputati al voto.
Secondo i deputati, i prodotti e i servizi fondamentali come telefoni, biglietterie automatiche e servizi bancari, dovranno essere resi più accessibili alle persone con disabilità.
Strasburgo, Parlamento europeo, Aula Plenaria. I deputati al voto.
Il Parlamento europeo ha approvato nuove regole grazie alle quali i fondi europei per il venture capital (EuVECA) e i fondi per l’imprenditoria sociale (EuSEF) dovrebbero attirare un maggior numero di investitori.
Fino al 2030, la capacità di assorbimento delle foreste deve compensare le emissioni prodotte. Dal 2030, l'assorbimento di CO2 dovrebbe essere maggiore rispetto alle emissioni. Le foreste dell'UE assorbono quasi il 10% delle emissioni totali di gas a effetto serra.
I deputati europei hanno approvato mercoledì nuove regole per ridurre le emissioni di gas a effetto serra e aumentare la capacità di assorbimento delle foreste. La proposta legislativa fa parte del pacchetto sul clima presentato dalla CE nel luglio 2016 e rientra nel quadro delle misure per il clima e l’energia da attuare per il 2030.
#SOTEU 2017 - Dibattito sullo Stato dell'Unione europea, il  13 settembre 2017 nell'Aula Plenaria di Strasburgo - © European Union 2017 - European Parliament
Il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, è intervenuto mercoledì in Plenaria per il discorso annuale sullo Stato dell'Unione. La maggioranza dei gruppi politici ha accolto con favore la sua ambiziosa visione per un'Europa forte e unita.
#SOTEU 2017 - Dibattito sullo Stato dell'Unione europea. 13 settembre 2017 al Parlamento europeo di Strasburgo.
Mercoledì 13 settembre il Parlamento discuterà in Plenaria i risultati conseguiti dalla Commissione Juncker a metà del suo mandato, e di come garantire un'Unione europea forte e impegnata a proteggere i propri cittadini, creare crescita economica e occupazione.
Facebook live con Antonio Tajani martedì 12 settembre 2017 dalle ore 18,30.
In vista del dibattito sullo stato dell’Unione europea di mercoledì, il Presidente del PE Antonio Tajani risponderà alle vostre domande in diretta su Facebook martedì 12 settembre 2017 dalle 18,30. Iniziate a postare nei commenti sulla pagina European Parliament.
Strasburgo, Aula Plenaria - Sessione di voto - © European Union 2017 - European Parliament
La Plenaria ha approvato la composizione della nuova commissione speciale sulla lotta al terrorismo (TERR), che valuterà l'entità della minaccia terroristica sul territorio europeo e metterà in luce eventuali difetti, carenze e disfunzioni nelle misure di contrasto.
Il Parlamento europeo ha approvato il 13 settembre 2019 la concessione di aiuti dal FSUE all'Italia per gestire la fase post-terremoto.
Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva lo stanziamento di circa 1,2 miliardi di euro in aiuti UE per riparare i danni causati dai terremoti nel centro Italia nel 2016 e nel 2017.
Il Parlamento europeo ha approvato il 13 settembre 2019 uno stanziamento per finanziare l'occupazione giovanile - © European Union 2017 - European Parliament
Secondo i deputati, il controllo delle esportazioni di armi dai Paesi dell'Unione europea dovrebbe essere potenziato istituendo un'autorità UE e sanzionando gli Stati membri che non rispettano le regole.
Il Parlamento europeo ha approvato il 13 settembre 2019 uno stanziamento per finanziare l'occupazione giovanile - © European Union 2017 - European Parliament
Approvato mercoledì dal Parlamento europeo lo stanziamento di mezzo miliardo di euro per finanziare l'Iniziativa per l'occupazione giovanile, parte di un finanziamento concordato di 1,2 miliardi di euro per il periodo 2017-2020.
#WiFi4EU - Il Parlamento euorpeo ha approvato in via definitiva la relazione sulla promozione della connettività internet nelle comunità locali.
Il Parlamento europeo ha approvato oggi un nuovo programma comunitario per la creazione di connessioni Internet WIFI gratuite e senza condizioni discriminatorie.
Strasburgo, Parlamento europeo, Aula Plenaria.
Caterpillar, il programma di Radio2 volto a fare "comunità" alla radio, riparte dall'Europa e lo fa con due puntate speciali in diretta dal Parlamento europeo di Strasburgo, lunedì 11 e martedì 12 settembre 2017, alle 18.30. 
In discussione lunedì e al voto martedì 12 settembre in Plenaria, la proposta di adesione alla convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, cosiddetta Convenzione di Istanbul. Scopri di più.
Un vaporetto trasporta passeggeri a Venezia
Continua il percorso europeo dei tre finalisti del Premio LUX 2017. Le pellicole saranno proiettate il 7 e l’8 settembre 2017 a Venezia, nel contesto delle Giornate degli Autori. Tra le iniziative, il progetto 28 Volte Cinema e gli incontri con i deputati europei e i registi e produttori dei film in competizione.
Antonio Tajani, Presidente del PE, partecipa alla 15ma Conferenza dei Presidenti delle Camere basse dei Paesi G7 a Roma, 8 settembre 2017 - © European Union 2017 - Source : EP.
Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, interviene alla Conferenza dei Presidenti delle Camere Basse dei Paesi del G7 e chiede una risposta globale alle minacce mondiali costituite dalla Corea del Nord e dal terrorismo.
Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, parteciperà questa settimana alla 15esima Conferenza dei Presidenti delle Camere basse dei Paesi del G7, che si svolgerà l'8 e il 9 settembre tra Roma, Napoli e Pompei.
Il Presidente del PE Antonio Tajani e il Commissario europeo Tibor Navracsics a Strasburgo, il 13 giugno 2017.  © European Union 2017 - Source : EP.
Il 4 e il 5 settembre il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, sarà a Norcia con il Commissario europeo per l'istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, Tibor Navracsics. Previsti incontri con cittadini, autorità locali e nazionali e i giovani volontari del nuovo Corpo di solidarietà europeo.
Le commissioni parlamentari sono riunite a Bruxelles
Lotta al terrorismo e sicurezza, cambiamento climatico verso COP 23, norme europee su prevenzione e riparazione dei danni all’ambiente, programma di lavoro della Commissione per il 2018 e preparazione della Plenaria: questi i temi principali della settimana a Bruxelles.
La statua di San Benedetto nella piazza di Norcia, colpita dal terremoto nel 2016.
I membri della commissione per i bilanci hanno approvato oggi lo stanziamento di quasi 1,2 miliardi di euro per i danni causati dai terremoti del 2016 e 2017 nell'Italia centrale. Si tratta del più alto versamento della storia del Fondo di Solidarietà.
il Presidente del PE Tajani ha incontrato il 30 agosto 2017 a Bruxelles il Direttore esecutivo dell'EMA, Agenzia europea per i medicinali.
Il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ha ricevuto il Direttore Esecutivo dell'Agenzia Europea per i Medicinali, Professor Guido Rasi. Al centro del colloquio, il ruolo dell'EMA per la protezione della salute e l'innovazione e il suo spostamento a seguito della Brexit.
Le commissioni parlamentari sono riunite a Bruxelles
I deputati saranno aggiornati sui negoziati Brexit e voteranno i fondi per la lotta alla disoccupazione giovanile e i terremoti in Italia. Stretta sulle sostanze cancerogene e voto sui sostitutivi nelle diete. La CE relaziona sugli insetticidi nelle uova. Dal 28 al 31 agosto a Bruxelles.
Il presidente del Parlamento europeo, Antorio Tajani, fotografato in aula a Bruxelles - © European Union 2017 - European Parliament
Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, sarà in Sicilia il 25 agosto per visitare la Task Force regionale di Frontex a Catania. Al termine degli incontri istituzionali è prevista una conferenza stampa. Il Presidente Tajani si recherà nel pomeriggio all’Hot Spot di Pozzallo.
In caso di ritaro o cancellazione quando viaggi in aereo, treno, autobus o nave nell'UE, hai una serie di diritti in quanto passeggero.
Come fare se qualcosa non va per il verso giusto mentre ci troviamo in vacanza? Le regole dell'Unione europea non sono solo "burocrazia", ma ci aiutano concretamente.
Roma. Il Presidente Tajani accoglie il Presidente Deby nella sede italiana del Parlamento europeo.
Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha incontrato martedì 25 luglio il Presidente della Repubblica del Ciad, Idriss Deby Itno. Il Presidente Deby e il Presidente Tajani hanno discusso a lungo sull'instabilità della regione del Sahel.
Banner del Premio Lux proiettato sulle pareti della Plenaria di Strasburgo© European Union 2015 - European Parliament
Annunciati al 52º Festival Internazionale del Film di Karlovy Vary, i 10 film selezionati per il Premio LUX 2017. I titoli dei tre film finalisti saranno annunciati a Roma entro fine luglio e proiettati nei 28 paesi dell'Unione europea durante i LUX Film Days.
Secondo il PE, i prodotti tangibili e i software devono essere più semplici da riparare o aggiornare, e si devono prevedere misure per contrastare l’obsolescenza incorporata.
Il Parlamento vuole promuovere prodotti con un ciclo di vita più lungo dell’attuale, in particolare per contrastare la cosiddetta obsolescenza programmata in prodotti tangibili e software.
Da un*indagine Eurobarometro condotta nel marzo 2017 su un campione proveniente da tutti i paesi UE è emerso che il 73% degli intervistati vorrebbe più azioni per risolvere i problemi legati alle migrazioni.
Nel corso di un'audizione della commissione Libertà civili del PE, i deputati hanno chiesto a tutti i paesi UE di contribuire a evitare gli annegamenti di migranti nell'attraversare il Mediterraneo verso l'Italia, e richiamato a una strategia a lungo termine per una migliore gestione delle migrazioni.
Bruxelles, il Parlamento europeo
Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha incontrato ieri mattina il Sindaco di Accumoli, Stefano Petrucci, nel corso di una visita al Parlamento europeo a Bruxelles per parlare del supporto dell’Europa alla ricostruzione delle zone terremotate.
Strasburgo: l'aula plenaria del Parlamento europeo.
Il Parlamento europeo inizierà il 12 luglio i negoziati con i governi nazionali sulle nuove norme europee anti-dumping per una maggiore tutela dell’industria e del lavoro.
Strasburgo: i deputati nell'aula plenaria del Parlamento europeo.
I deputati hanno approvato in prima lettura nuove regole che obbligherebbero le grandi multinazionali a fornire informazioni pubbliche su quante tasse pagano in ogni Paese del mondo. Si tratta del cosiddetto "country by country reporting" (Cbcr).
.
I paesi UE dovrebbero utilizzare 6,4 miliardi di euro non spesi sul bilancio 2016, e che saranno restituiti, per rispettare gli impegni presi in materia di aiuti ai rifugiati.
Simone Veil
In apertura di sessione il Parlamento europeo ha osservato un minuto di silenzio per commemorare Simone Veil. La plenaria le tributerà gli onori martedì il 4 luglio.
Parlamento europeo, Strasburgo. Cerimonia in onore di Helmut Kohl, ex-cancelliere della Repubblica Federale di Germania e cittadino d'onore d'Europa (1930 - 2017) - © European Union 2017 - EP
I tre Presidenti delle istituzioni europee e i leader mondiali, di oggi e di ieri, hanno renduto omaggio all'ex cancelliere tedesco Helmut Kohl nel corso di una cerimonia sabato 1 luglio al Parlamento europeo di Strasburgo.
Una delegazione di deputati della commissione LIBE ha visitato la Grecia nel maggio 2016 per verificare la situazione dei migranti nel paese - © European Union 2016 - European Parliament
L'Europa deve elaborare una strategia più efficace nella gestione della migrazione: è quanto emerge dalla conferenza tenutasi il 21 giugno al Parlamento europeo. Secondo il Presidente Tajani, quelle di naufragi, morti e abbandoni sono divenute "immagini troppo familiari".
Una delegazione di deputati della commissione LIBE ha visitato la Grecia nel maggio 2016 per verificare la situazione dei migranti nel paese - © European Union 2016 - European Parliament
Una conferenza sulla gestione dei flussi migratori, organizzata su iniziativa del Presidente del PE Antonio Tajani, si terrà mercoledì dalle 14.30 alle 19.45 per discutere migrazione, stabilità e prosperità nei paesi terzi e rafforzamento della sicurezza interna dell'UE.    
Le commissioni parlamentari sono riunite a Bruxelles
Al PE si discute di strumenti per la difesa commerciale UE, misure commerciali per l'Ucraina, rete Europass, Turchia, cooperazione UE-Cuba. Le commissioni incontrano il Commissario designato per Economia e Società digitale. Una conferenza sull’immigrazione avrà luogo il 21/6. A Malta la sessione plenaria ACP-UE.
Strasburgo: l'Aula Plenaria vista dalla tribuna stampa.
Secondo i deputati, l'Unione europea deve sostenere la "sharing economy", garantendo allo stesso tempo la concorrenza leale e il rispetto dei diritti dei lavoratori e degli obblighi fiscali, e assicurando la protezione dei consumatori.   
Il Parlamento vuole rafforzare la protezione dei consumatori e della privacy, sviluppando allo stesso tempo il potenziale delle piattaforme online.
Secondo il testo approvato giovedì in plenaria a Strasburgo, le normative che si applicano attualmente alle piattaforme online devono essere aggiornate all’era digitale. I deputati sottopongono alcune richieste alla Commissione.
Nel 2015, il gap pensionistico di genere era al 38,3% nell’UE e nel corso degli ultimi cinque anni è aumentato, per le persone con più di 65 anni, in metà degli Stati membri.
Secondo i deputati, la diseguaglianza di genere nel lavoro e nei salari deve essere affrontata in maniera più adeguata, anche al fine di prevenire il divario pensionistico che nell’UE sfiora il 40%. Per questo il Parlamento ha votato mercoledì una serie di proposte.
Dal 15 giugno 2017 gli europei possono usare il telefono cellulare in qualsiasi paese UE alle tariffe del paese d’origine. Tutti i costi di roaming scompaiono.
Da domani, 15 giugno 2017, non saranno più applicati i costi di roaming nell’Unione europea. Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, il Primo ministro maltese Joseph Muscat, a nome della Presidenza di turno del Consiglio UE, e il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, hanno rilasciato una dichiarazione congiunta.  
Strasburgo: il PE ha discusso la decisione del Presidente americano Trump di ritirarsi dall’accordo di Parigi sul cambiamento climatico e ha votato i nuovi obiettivi nazionali di riduzione delle emissioni per il 2030.
Il Parlamento europeo ha adottato mercoledì i nuovi obiettivi obbligatori di riduzione delle emissioni di gas serra, dopo un dibattito sul ritiro degli Stati Uniti dall’accordo di Parigi. Stabiliti obiettivi di riduzione nazionali e premiate le misure tempestive.
Strasburgo: le bandiere dei Paesi UE sventolano fuori dal Parlamento europeo - © European Union 2017 - European Parliament
I deputati hanno discusso, mercoledì in Plenaria, le priorità per il Vertice europeo del 22 e 23 giugno 2017 insieme alla Presidenza maltese e al Presidente della Commissione europea Juncker.
Norcia, la statua di San Benedetto nella piazza omonima. Il terremoto dell*ottobre 2016 ha distrutto quasi interamente la Basilica benedettina e gravemente lesionato il centro storico della cittadina umbra.
Il Parlamento ha aprovato martedì il regolamento per finanziare, anche tramite il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), le operazioni di ricostruzione a seguito di disastri naturali.
Il PE vuole semplificare le etichette energetiche per gli elettrodomestici. La nuova etichettatura non sarà in vigore prima del 2019.
I deputati hanno approvato martedì nuove etichette energetiche che consentiranno ai consumatori di scegliere prodotti che riducono il consumo energetico e le relative fatture. Le nuove indicazioni non saranno disponibili prima della fine del 2019.
Matera sarà Capitale euorpea della cultura nel 2019.
Il Parlamento europeo ha approvato oggi la lista dei Paesi che ospiteranno le Capitali europee della cultura. Ogni anno, due Stati membri possono designare una città come Capitale europea della cultura. Per la prima volta, anche i Paesi EFTA/SEE potranno partecipare, ogni tre anni, al programma.
La bandiera a 12 stelle.
Il Parlamento europeo celebrerà il 30° anniversario del Programma Erasmus. Martedì, i Presidenti di Parlamento e Commissione, Tajani e Juncker, presiederanno una cerimonia di premiazione nell’emiciclo per 33 partecipanti al progetto Erasmus, uno per ogni Paese coinvolto.
Il Parlamento europeo ha istituito il Premo LUX nel 2007, con l'intento di sostenere la circolazione delle opere cinematografiche europee.
E’ in cantiere l’IX edizione del Premio LUX del Parlamento europeo. Sono in corso a Bruxelles i lavori del panel che sceglierà i 10 film della Selezione ufficiale 2017. Il premio sarà assegnato nel mese di novembre a Strasburgo.
© European Union 2017 - European Parliament
In apertura di sessione il Presidente Tajani ha chiesto un minuto di silenzio per le vittime dei recenti attentati di Londra e Teheran e ha espresso preoccupazione per gli arresti in Turchia e Russia di Taner Kilic e Alexei Navalny.
Secondo l'ultimo Eurobarometro, gli intervistati italiani chiedono più interventi dell’Ue su migrazione, sicurezza e difesa, economia e agricoltura. Cresce il sostegno all’Ue. La maggior parte degli europei preferisce una risposta comune alle sfide globali rispetto a una risposta nazionale. Tre europei su quattro vogliono che l’Ue faccia di più in materia di lotta al terrorismo, misure contro la disoccupazione, contrasto all’evasione fiscale e protezione dell’ambiente.
Gli europei vogliono più interventi per combattere la disoccupazione, promuovere la sicurezza sociale e sostenere la parità tra i generi. Scopri cosa fa il Parlamento europeo su questi temi.
Secondo l'ultimo Eurobarometro, gli intervistati italiani chiedono più interventi dell’Ue su migrazione, sicurezza e difesa, economia e agricoltura. Cresce il sostegno all’Ue. La maggior parte degli europei preferisce una risposta comune alle sfide globali rispetto a una risposta nazionale. Tre europei su quattro vogliono che l’Ue faccia di più in materia di lotta al terrorismo, misure contro la disoccupazione, contrasto all’evasione fiscale e protezione dell’ambiente.
Gli italiani chiedono più interventi dell'UE. La maggioranza degli europei vuole una risposta comune alle sfide globali; 3 su 4 vogliono di più nella lotta al terrorismo, contro la disoccupazione e l’evasione fiscale e per la protezione dell’ambiente.
© European Union 2015 - European Parliament
La gestione dei flussi migratori sarà al centro della discussione in una conferenza ad alto livello che si svolgerà il 21 giugno 2017 al Parlamento europeo di Bruxelles. La conferenza ha luogo su impulso del Presidente Antonio Tajani ed è organizzata con il supporto delle Commissioni parlamentari.
Il Servizio stampa del Parlamento europeo ha organizzato un seminario per giornalisti dal titolo "A Fair Share in Europe - Creating a Common Asylum System". Intervengono Cecilia Wikström, relatore per la riforma della politica d’asilo dell’UE, e Dimitris Avramopoulos, commissario per la migrazione. In chiusura uno scambio di vedute con il Presidente del PE, Antonio Tajani.
L'UE vuole diventare un'economia realmente digitale ed essere all'avanguardia nella transizione, entro il 2025, ad una società dei gigabit in cui la tecnologia 5G sia la norma. Il Parlamento sta studiando un piano d'azione per rendere operativo il sistema 5G su tutto il suo territorio.
La digitalizzazione dell’industria europea richiede misure per evitare una società a due velocità, mentre la strategia UE sullo spettro di banda dovrebbe incentivare la tecnologia 5G.
Bruxelles: il PE è riunito per la mini-sessione plenaria. © European Union 2014 - European Parliament
In una risoluzione approvata oggi in plenaria, i deputati condannano il recente aumento dell'antisemitismo in Europa e chiedono di perseguire con maggiore rigore questo fenomeno. Approvate anche le priorità operative dell'Agenzia europea per i diritti fondamentali per il 2018-2022.
Julio Borges e Antonio Tajani nel corso della conferenza stampa congiunta dopo il loro incontro a Bruxelles, il 31 maggio 2017.
Il Presidente del Parlamento europeo ha incontrato a Bruxelles Julio Borges, Presidente dell'Assemblea Nazionale del Venezuela, e discusso la grave situazione nel Paese. Una conferenza stampa congiunta ha seguito l'incontro. Borges ha poi incontrato i deputati della commissione Affari esteri.
Antonio Tajani e i rappresentanti di Green 10 nel corso della riunione tenutasi a Bruxelles, il 31 maggio 2017.
Il Presidente del PE, Antonio Tajani, ha incontrato il 31 maggio 2017 a Bruxelles i rappresentati di Green 10, il network che riunisce dieci delle maggiori organizzazioni e reti attive nella difesa dell’ambiente, e commentato il possibile ritiro degli Stati Uniti dall'accordo di Parigi sul clima.
Bruxelles: il PE è riunito per la mini-sessione plenaria. © European Union 2014 - European Parliament
In discussione e al voto nella mini-sessione a Bruxelles ci sono: lotta all’antisemitismo nell’UE e difesa dei diritti fondamentali, pacchetto mobilità, Europa digitale, libertà dei media nella Repubblica Ceca, riduzione dell'IVA per gli e-book. Segui in diretta i lavori del Parlamento europeo.
La bandiera a 12 stelle
Il Presidente dell’Assemblea Nazionale venezuelana, Julio Borges, discuterà con i deputati della commissione AFET della situazione in Venezuela e incontrerà il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani. All'incontro seguirà una conferenza stampa congiunta.
Ambiente, riciclaggio ed evasione fiscale, profitti e tasse delle multinazionali, situazione in Venezuela: questi alcuni degli argomenti in discussione nelle commissioni parlamentari. La plenaria si occuperà di libertà di espressione nella Repubblica Ceca, antisemitismo e diritti fondamentali, pacchetto mobilità e protezione degli anziani vulnerabili.
Firenze, 23 maggio 2017: Il Presidente del PE, Antonio Tajani, interviene all'Assemblea EuroLat in occasione del 60° Anniversario della firma dei Trattati di Roma.
Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha pronunciato un discorso alla Sessione solenne dell'Assemblea parlamentare EuroLat, svoltasi a Firenze dal 22 al 24 maggio 2017, in occasione del 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma.
Strasburgo, Parlamento europeo: l'Aula Plenaria vista dalla tribuna giornalisti.
Il Parlamento europeo ha dato mandato alla commissione Cultura per iniziare i negoziati con i governi nazionali sulle nuove regole UE per i media audiovisivi, incluse le piattaforme online.
Strasburgo, Parlamento europeo: l'Aula Plenaria vista dalla tribuna giornalisti.
Il Parlamento europeo ha approvato la relazione sulla portabilità transfrontaliera dei servizi e contenuti online nel mercato interno: i cittadini UE con sottoscrizioni a pagamento potranno dunque accedervi durante un soggiorno all’estero in un altro paese dell'Unione europea.
Strasburgo: qui si svolgono le riunioni plenarie del Parlamento europeo.
Ogni 17 maggio si celebra la Giornata mondiale contro l’omofobia. A seguito delle notizie sulle presunte atrocità perpetrate ai danni di gay in Cecenia, i membri del Parlamento hanno discusso e votato il 18 maggio una risoluzione, chiedendo un'inchiesta urgente.
Entro settembre 2017, 160.000 rifugiati devono essere ricollocati dai paesi di frontiera che per primi li accolgono verso altri paesi dell'Unione. I deputati europei sostengono che i governi nazionali non si adoperino in favore dei trasferimenti.
Il dramma dei migranti che attraversano il Mediterraneo continua a scuotere l’Europa. L’impatto più forte è vissuto dai paesi di frontiera e il ricollocamento può essere uno strumento per alleviare questa pressione. Oggi i deputati europei hanno accusato i governi nazionali di tirare di proposito per le lunghe i trasferimenti di rifugiati.
Il fenomeno della globalizzazione è al centro delle discussioni e riflessioni della Commissione e del Parlamento europeo
Gli eurodeputati chiedono una risposta più forte dell'Unione europea per salvaguardare i cittadini dagli effetti negativi della globalizzazione, fenomeno che implica il mondo del lavoro, quello del commercio, i sistemi di protezione sociale, la democrazia, i diritti sociali, l'ambiente.
Stime mostrano che nell'UE si producono 88 milioni di tonnellate di rifiuti alimentari ogni anno, equivalenti a circa 173 kg a persona. I prodotti vengono persi e sprecati lungo tutta la filiera alimentare.
Per tagliare lo spreco alimentare del 30% entro il 2025 e del 50% entro il 2030 i deputati propongono alcune misure, come facilitare le donazioni di cibo e rendere più chiare le etichette relative alla scadenza per il consumo dei prodotti.
I deputati del Parlamento europeo sono riuniti in seduta plenaria a Strasburgo dal 15 al 18 maggio 2017
Stime mostrano che nell'UE si producono 88 milioni di tonnellate di rifiuti alimentari ogni anno, equivalenti a circa 173 kg a persona. I prodotti vengono persi e sprecati lungo tutta la filiera alimentare. Quali i settori maggiormente responsabili? Come ridurre lo spreco a livello europeo? Cosa possiamo fare noi consumatori?
Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani
Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha aperto il quarto vertice dei Presidenti dei Parlamenti dell'Assemblea parlamentare dell'Unione per il Mediterraneo affermando che per avere stabilità in Europa è fondamentale che ci sia stabilità nel Mediterraneo.
Roma, Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica italiana
Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, parteciperà oggi a Roma al quarto vertice dei presidenti dell’Assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo (AP/UPM) che si terrà nell’aula del Senato della Repubblica.
La Gran Bretagna ha deciso - con un referendum sulla cosiddetta Brexit - di lasciare l'Unione europea.
L'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea avrà un impatto significativo sui milioni di cittadini dell’UE che risiedono nel Regno Unito. Sulla loro situazione e sui loro diritti si terrà oggi, giovedì 11 maggio alle ore 15, un’audizione al Parlamento europeo di Bruxelles.
La globalizzazione può creare ricchezza e lavoro, ma ha in sé anche un potenziale negativo. Il 10 maggio 2017 la Commissione europea ha pubblicato un documento di riflessione su come l’Unione dovrebbe trattare questo fenomeno in futuro.
Siamo Europa: Festa dell'Europa a Trento dal 12 al 14 maggio 2017
"Siamo Europa" è la tre giorni di appuntamenti organizzati a Trento, in Piazza Fiera dal 12 al 14 maggio 2017, per celebrare la Festa dell'Europa e i 60 anni dalla firma dei trattati di Roma. Protagonisti deputati europei, accademici, giornalisti ed esperti di politiche europee.  
Le commissioni parlamentari sono riunite a Bruxelles
Questa settimana a Bruxelles si discute di misure contro il riciclaggio di denaro e di regimi fiscali, e di come garantire i cittadini UE che lavorano o studiano in Gran Bretagna dopo l'uscita del Paese dall'Unione. I gruppi politici preparano la prossima plenaria del 15-18 maggio 2017 a Strasburgo. Segui in diretta i lavori del Parlamento europeo.
L'edificio della Casa della Storia europea a Bruxelles
La Casa della storia europea vuole incoraggiare i cittadini a riflettere e discutere sulla storia dell’Europa e sull’integrazione europea e, con il tempo, diventare un luogo per scambiarsi idee, riflettere e dibattere sull’Europa e sulla sua storia, riavvicinando le persone, le istituzioni e le organizzazioni che si occupano di storia europea.
Le commissioni parlamentari sono riunite a Bruxelles
Questa settimana in discussione e al voto: norme sulle società di sicurezza private, proposte contro il riciclaggio di denaro, riduzione IVA sugli e-books, economia collaborativa, relazioni UE-Tunisia, preparazione vertice dei capi di Stato e di Governo dei paesi NATO. Inaugurazione della Casa della Storia europea e Open day al PE. 
Tutti i comunicati stampa del Parlamento europeo