skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

News giugno 2017

Julio Borges e Antonio Tajani nel corso della conferenza stampa congiunta dopo il loro incontro a Bruxelles, il 31 maggio 2017.
Il Presidente del Parlamento europeo ha incontrato a Bruxelles Julio Borges, Presidente dell'Assemblea Nazionale del Venezuela, e discusso la grave situazione nel Paese. Una conferenza stampa congiunta ha seguito l'incontro. Borges ha poi incontrato i deputati della commissione Affari esteri.
Secondo l'ultimo Eurobarometro, gli intervistati italiani chiedono più interventi dell’Ue su migrazione, sicurezza e difesa, economia e agricoltura. Cresce il sostegno all’Ue. La maggior parte degli europei preferisce una risposta comune alle sfide globali rispetto a una risposta nazionale. Tre europei su quattro vogliono che l’Ue faccia di più in materia di lotta al terrorismo, misure contro la disoccupazione, contrasto all’evasione fiscale e protezione dell’ambiente.
Gli europei vogliono più interventi per combattere la disoccupazione, promuovere la sicurezza sociale e sostenere la parità tra i generi. E' quanto emerge da un sondaggio Eurobarometro condotto a marzo 2017, che ti inviitiamo a scoprire su questa pagina.
Una delegazione di deputati della commissione LIBE ha visitato la Grecia nel maggio 2016 per verificare la situazione dei migranti nel paese - © European Union 2016 - European Parliament
L'Europa deve elaborare una strategia più efficace nella gestione della migrazione: è quanto emerge dalla conferenza tenutasi il 21 giugno al Parlamento europeo. Secondo il Presidente Tajani, quelle di naufragi, morti e abbandoni sono divenute "immagini troppo familiari".
Una delegazione di deputati della commissione LIBE ha visitato la Grecia nel maggio 2016 per verificare la situazione dei migranti nel paese - © European Union 2016 - European Parliament
Una conferenza sulla gestione dei flussi migratori, organizzata su iniziativa del Presidente del PE Antonio Tajani, si terrà mercoledì dalle 14.30 alle 19.45 per discutere migrazione, stabilità e prosperità nei paesi terzi e rafforzamento della sicurezza interna dell'UE.    
Le commissioni parlamentari sono riunite a Bruxelles
Al PE si discute di strumenti per la difesa commerciale UE, misure commerciali per l'Ucraina, rete Europass, Turchia, cooperazione UE-Cuba. Le commissioni incontrano il Commissario designato per Economia e Società digitale. Una conferenza sull’immigrazione avrà luogo il 21/6. A Malta la sessione plenaria ACP-UE.
Strasburgo: l'Aula Plenaria vista dalla tribuna stampa.
Secondo i deputati, l'Unione europea deve sostenere la "sharing economy", garantendo allo stesso tempo la concorrenza leale e il rispetto dei diritti dei lavoratori e degli obblighi fiscali, e assicurando la protezione dei consumatori.   
Il Parlamento vuole rafforzare la protezione dei consumatori e della privacy, sviluppando allo stesso tempo il potenziale delle piattaforme online.
Secondo il testo approvato giovedì in plenaria a Strasburgo, le normative che si applicano attualmente alle piattaforme online devono essere aggiornate all’era digitale. I deputati sottopongono alcune richieste alla Commissione.
Nel 2015, il gap pensionistico di genere era al 38,3% nell’UE e nel corso degli ultimi cinque anni è aumentato, per le persone con più di 65 anni, in metà degli Stati membri.
Secondo i deputati, la diseguaglianza di genere nel lavoro e nei salari deve essere affrontata in maniera più adeguata, anche al fine di prevenire il divario pensionistico che nell’UE sfiora il 40%. Per questo il Parlamento ha votato mercoledì una serie di proposte.
Dal 15 giugno 2017 gli europei possono usare il telefono cellulare in qualsiasi paese UE alle tariffe del paese d’origine. Tutti i costi di roaming scompaiono.
Da domani, 15 giugno 2017, non saranno più applicati i costi di roaming nell’Unione europea. Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, il Primo ministro maltese Joseph Muscat, a nome della Presidenza di turno del Consiglio UE, e il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, hanno rilasciato una dichiarazione congiunta.  
Strasburgo: il PE ha discusso la decisione del Presidente americano Trump di ritirarsi dall’accordo di Parigi sul cambiamento climatico e ha votato i nuovi obiettivi nazionali di riduzione delle emissioni per il 2030.
Il Parlamento europeo ha adottato mercoledì i nuovi obiettivi obbligatori di riduzione delle emissioni di gas serra, dopo un dibattito sul ritiro degli Stati Uniti dall’accordo di Parigi. Stabiliti obiettivi di riduzione nazionali e premiate le misure tempestive.
Strasburgo: le bandiere dei Paesi UE sventolano fuori dal Parlamento europeo - © European Union 2017 - European Parliament
I deputati hanno discusso, mercoledì in Plenaria, le priorità per il Vertice europeo del 22 e 23 giugno 2017 insieme alla Presidenza maltese e al Presidente della Commissione europea Juncker.
Norcia, la statua di San Benedetto nella piazza omonima. Il terremoto dell*ottobre 2016 ha distrutto quasi interamente la Basilica benedettina e gravemente lesionato il centro storico della cittadina umbra.
Il Parlamento ha aprovato martedì il regolamento per finanziare, anche tramite il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), le operazioni di ricostruzione a seguito di disastri naturali.
Il PE vuole semplificare le etichette energetiche per gli elettrodomestici. La nuova etichettatura non sarà in vigore prima del 2019.
I deputati hanno approvato martedì nuove etichette energetiche che consentiranno ai consumatori di scegliere prodotti che riducono il consumo energetico e le relative fatture. Le nuove indicazioni non saranno disponibili prima della fine del 2019.
Matera sarà Capitale euorpea della cultura nel 2019.
Il Parlamento europeo ha approvato oggi la lista dei Paesi che ospiteranno le Capitali europee della cultura. Ogni anno, due Stati membri possono designare una città come Capitale europea della cultura. Per la prima volta, anche i Paesi EFTA/SEE potranno partecipare, ogni tre anni, al programma.
La bandiera a 12 stelle.
Il Parlamento europeo celebrerà il 30° anniversario del Programma Erasmus. Martedì, i Presidenti di Parlamento e Commissione, Tajani e Juncker, presiederanno una cerimonia di premiazione nell’emiciclo per 33 partecipanti al progetto Erasmus, uno per ogni Paese coinvolto.
Il Parlamento europeo ha istituito il Premo LUX nel 2007, con l'intento di sostenere la circolazione delle opere cinematografiche europee.
E’ in cantiere l’IX edizione del Premio LUX del Parlamento europeo. Sono in corso a Bruxelles i lavori del panel che sceglierà i 10 film della Selezione ufficiale 2017. Il premio sarà assegnato nel mese di novembre a Strasburgo.
© European Union 2017 - European Parliament
In apertura di sessione il Presidente Tajani ha chiesto un minuto di silenzio per le vittime dei recenti attentati di Londra e Teheran e ha espresso preoccupazione per gli arresti in Turchia e Russia di Taner Kilic e Alexei Navalny.
© European Union 2015 - European Parliament
La gestione dei flussi migratori sarà al centro della discussione in una conferenza ad alto livello che si svolgerà il 21 giugno 2017 al Parlamento europeo di Bruxelles. La conferenza ha luogo su impulso del Presidente Antonio Tajani ed è organizzata con il supporto delle Commissioni parlamentari.
Il Servizio stampa del Parlamento europeo ha organizzato un seminario per giornalisti dal titolo "A Fair Share in Europe - Creating a Common Asylum System". Intervengono Cecilia Wikström, relatore per la riforma della politica d’asilo dell’UE, e Dimitris Avramopoulos, commissario per la migrazione. In chiusura uno scambio di vedute con il Presidente del PE, Antonio Tajani.
L'UE vuole diventare un'economia realmente digitale ed essere all'avanguardia nella transizione, entro il 2025, ad una società dei gigabit in cui la tecnologia 5G sia la norma. Il Parlamento sta studiando un piano d'azione per rendere operativo il sistema 5G su tutto il suo territorio.
La digitalizzazione dell’industria europea richiede misure per evitare una società a due velocità, mentre la strategia UE sullo spettro di banda dovrebbe incentivare la tecnologia 5G.
Bruxelles: il PE è riunito per la mini-sessione plenaria. © European Union 2014 - European Parliament
In una risoluzione approvata oggi in plenaria, i deputati condannano il recente aumento dell'antisemitismo in Europa e chiedono di perseguire con maggiore rigore questo fenomeno. Approvate anche le priorità operative dell'Agenzia europea per i diritti fondamentali per il 2018-2022.
Antonio Tajani e i rappresentanti di Green 10 nel corso della riunione tenutasi a Bruxelles, il 31 maggio 2017.
Il Presidente del PE, Antonio Tajani, ha incontrato il 31 maggio 2017 a Bruxelles i rappresentati di Green 10, il network che riunisce dieci delle maggiori organizzazioni e reti attive nella difesa dell’ambiente, e commentato il possibile ritiro degli Stati Uniti dall'accordo di Parigi sul clima.