skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Oltre i limiti, lo sport che unisce - 11 marzo a Porta Futuro

L'Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo in Italia, il Dipartimento Affari regionali, autonomie e sport della PCM e la Regione Lazio, organizzano un incontro dal titolo "Oltre i limiti, lo sport che unisce. Storie a confronto per progettare il futuro". A Roma, Porta Futuro (via Galvani, 108) venerdì 11 marzo 2016.

L'evento intende mettere in rilievo come si possa, attraverso la pratica sportiva anche amatoriale, facilitare  l'integrazione, la tolleranza e la conoscenza tra le persone. Lo scopo è inoltre favorire un momento di confronto tra le realtà associative, gli enti e le istituzioni presenti.

I partecipanti porteranno esempi  e testimonianze dirette, molte di esse al femminile vista la concomitanza del periodo con la Giornata Internazionale della donna.

L'incontro sarà moderato da Monica Matano, giornalista di RAI Sport, e si terrà l'11 marzo 2016 alle ore 10,30 nella Sala Congressi di Porta Futuro, sede del centro per l'impiego ed EURES JOB della Regione Lazio, in via Galvani 108 a Testaccio.

 

Per partecipare è necessario registrarsi cliccando qui.

Puoi interagire sui social con #sport&me

 

L'iniziativa rientra nell'ambito della programmazione di una serie di momenti di incontro - tra il 1° e il 17 marzo – dedicati a temi europei (cittadinanza, opportunità, programmi europei) e rivolti ai giovani in particolare, coordinati da un tavolo formato da Dipartimento delle Politiche europee della PCM, Regione Lazio e il suo Centro Europe Direct Lazio Innova, Parlamento europeo e Commissione europea in Italia.

Per il programma completo degli eventi o prenotare la visita alle due mostre su integrazione e cittadinanza europea,  si può consultare questa pagina sul sito di Porta Futuro.

 

Pubblicato il 1 marzo 2016