skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Parlametro: cosa pensano i cittadini sull'UE

Due terzi dei cittadini europei pensa che sia un beneficio appartenere all'Unione europea, ma vi sono importanti differenze tra i risultati nei singoli paesi. E' quanto emerge da un sondaggio Parlametro condotto a settembre 2017 dal Parlamento europeo e che sarà presentato il 18 ottobre.

Il 64% dei cittadini dell'Unione europea pensa che l'appartenenza del proprio Paese all'UE sia un vantaggio (+4% rispetto al 2016), mentre scende dal dal 31% al 25% la percentuale di quanti pensano il contrario.

Gli italiani sono fanalino di coda con il 39% di risposte positive (lo scorso anno era il 38%).

A cosa dovrebbe dare priorità il Parlamento europeo, quali i valori e le conquiste da difere, da quali minacce i cittadini vogliono essere protetti, ci interessano le prossime elezioni europee, la nostra voce è ascoltata in Europa: queste alcune delle domande rivolte ai partecipanti al sondaggio.

Scopri di più su cosa pensano i cittadini europei | Eurobarometro 2017
 

Pubblicato il 16 ottobre 2017