skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Plenaria di gennaio 2017 a Strasburgo: temi in agenda

Elezione del nuovo Presidente del PE; Priorità della presidenza maltese; Discussione sul riciclaggio di denaro; Risultato del vertice UE: dibattito Juncker - Tusk; Dibattito sutuazione rifugiati e maltempo. Questi i temi della prima plenaria del 2017.

I deputati sceglieranno il nuovo Presidente del Parlamento europeo per i prossimi due anni e mezzo. Martedì alle 9.00, dopo le presentazioni di tre minuti per ciascun candidato, il Presidente uscente Martin Schulz presiederà le votazioni a scrutinio segreto.

I deputati discuteranno mercoledì mattina le priorità della Presidenza maltese entrante del Consiglio con il Primo ministro maltese, Joseph Muscat.

I deputati potrebbero rinviare alla Commissione la sua proposta per una “lista nera” dei Paesi, considerati a rischio per riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo, affinché siano inclusi più paesi.

I deputati valuteranno le priorità politiche del 2017 con il Presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, e il Presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, in un dibattito che si terrà mercoledì pomeriggio sui risultati del Summit del 15 dicembre 2016.

In un dibattito che si terrà giovedì mattina, il Parlamento inviterà la Commissione e il Consiglio a fornire aiuti di emergenza per le migliaia di migranti e rifugiati che si trovano in difficoltà a causa delle condizioni climatiche con gelo e neve in varie parti d’Europa.

 

Articolo pubblicato il 13 gennaio 2017