skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Plenaria di novembre a Strasburgo: scopri cosa è successo

I rifugiati non devono essere equiparati con i terroristi, ha dichiarato la maggior parte dei deputati a seguito degli attacchi terroristici a Parigi. La plenaria ha approvato il bilancio dell'Unione per il 2016, al fine di garantire finanziamenti aggiuntivi per affrontare la crisi dei rifugiati e le migrazioni, e supportare le iniziative a sostegno della crescita economica. Il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, ha tenuto un discorso in Plenaria. Il Premio LUX del Parlamento europeo è stato vinto dal film "Mustang", di Deniz Gamze Ergüven.

© European Union 2015 - European Parliament
© European Union 2015 - European Parliament

Il "protagonismo politico" che equipara i rifugiati ai terroristi, fomenta solo l'odio e la disillusione che ispirano coloro che si uniscono ai gruppi terroristici: così hanno sostenuto molti deputati durante il dibattito di mercoledì. Piuttosto che erodere libertà e tolleranza in Europa, i paesi dell'UE devono rafforzare la sicurezza, migliorando la cooperazione fra intelligence e la condivisione dei dati, e investire nelle competenze tecnologiche necessarie per combattere il terrorismo.

"E’ mediante un effettivo accrescimento della collaborazione fra i Paesi membri – dagli apparati di sicurezza alle attività di intelligence - che riusciremo, insieme, a sconfiggere il terrorismo, rendere più sicuri i nostri cittadini e tutelare il nostro modo di vivere", ha detto il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, rivolgendosi ai deputati nel corso della seduta solenne di mercoledì a mezzogiorno.

Mercoledì i deputati hanno discusso con l'Alto Rappresentante della politica estera dell'Unione europea Federica Mogherini i risultati del vertice UE-Africa a La Valletta e il G20 di Antalya. Costruire un partenariato con l'Africa è un elemento chiave per affrontare la crisi migratoria e il terrorismo.

Le due vincitrici del concorso fotografico del PE - ispirato all'Anno europeo per lo sviluppo - sono state invitate a Strasburgo per realizzare un reportage fotografico. Éva Szabó è stata la vincitrice per la giuria, con al sua foto per il tema di settembre "Demography and migration". Rosabella De Angelis è stata la più votata dal pubblico, grazie alla sua foto dal titolo "Rispetto", ispirata dal tema di febbraio, l'Educazione.

Clicca su questo link per proseguire nella lettura del comunicato stampa
 

Pubblicato il 1 dicembre 2015