skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio di collegamento in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Questa settimana a Bruxelles: commissioni e preparazione della plenaria

In agenda, il voto sul Sistema comune europeo di Asilo e la discussione sul rischio di violazione dei valori UE in Ungheria. I gruppi politici preparano i dibattiti e i voti per la plenaria di aprile a Strasburgo.

Giovedì sarà votato dalla commissione Libertà civili, giustizia e affari interni un nuovo progetto di regolamento che istituisce una procedura unica comune per i richiedenti asilo, nel quadro della revisione del Sistema Comune europeo di Asilo. Lo scopo delle nuove regole è di evitare il cosiddetto “asylum-shopping”, semplificando e riducendo le procedure, e offrendo garanzie ai richiedenti asilo. La bozza di regolamento inoltre chiarifica e armonizza il concetto di paese di origine sicuro.

Ancora giovedì, i deputati della commissione LIBE discuteranno il progetto di relazione sulla situazione in Ungheria, valutando se il Paese è rischio di violare seriamente i valori dell'Unione europea e se il Parlamento debba chiedere al Consiglio di agire in base all’articolo 7(1) del Trattato UE. Il relatore terrà una conferenza stampa dopo il dibattito.

 

Preparazione della Plenaria

I gruppi politici prepareranno i dibattiti per la sessione plenaria di aprile a Strasburgo (16-19/4), in particolare quello con il Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, sul futuro dell’Europa.

I deputati prepareranno i voti, in particolare sulle nuove regole che incoraggiano il riciclo dei rifiuti, sugli obiettivi vincolanti di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, sulle disposizioni per prevenire il riciclo di denaro e il finanziamento del terrorismo, sull’etichettatura degli alimenti biologici, sulla restrizione delle regole in materia di omologazione delle vetture e sugli incentivi per aumentare l’efficienza energetica degli edifici.

I parlamentari europei discuteranno i progetti finali delle risoluzioni sulla protezione dei giornalisti investigativi (a seguito dell’omicidio di Ján Kuciak), il pluralismo e la libertà dei media così come la parità di genere in quel settore. I deputati ascolteranno inoltre il Presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, sugli esiti del summit UE svoltosi a Bruxelles il 22 e il 23 marzo 2018.

 

Agenda del Presidente

Il Presidente del PE Antonio Tajani sarà mercoledì a Madrid per ricevere il premio 2018 del Nueva Economía Fórum, dove terrà un discorso; alle 17 parlerà al Congresso spagnolo.

Il Presidente Tajani incontrerà giovedì il Presidente della Repubblica del Kirghizistan, Sooronbay Jeenbekov.

 

Articolo pubblicato il 6 aprile 2018