skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
23/03/2015

Questa settimana a Bruxelles la mini-plenaria e le riunioni delle commissioni parlamentari

Questa settimana a Bruxelles molti gli argomenti importanti in discussione. Si parla di politica monetaria e stabilità finanziaria dell'UE, con Mario Draghi, della situazione in Crimea con i rappresentanti della comunità tartara e alcuni esponenti del Parlamento ucraino, del possibile sostegno al lavoro di Denis Mukwege, il medico congolese Premio Sacharov 2014. E ancora, come hanno speso i soldi del budget 2013 le istituzioni e gli organi dell'UE? Tra i temi della mini-plenaria, il dibattito sulle conclusioni del Consiglio europeo di marzo, l'aiuto finanziario all'Ucraina, il pacchetto sulla trasparenza fiscale e il razzismo nei confronti del popolo Rom.

Le commissioni parlamentari

La commissione affari economici incontrerà lunedì il Presidente della BCE Mario Draghi per discutere delle ultime misure di politica monetaria dell'Unione, incluso il "quantitative easing". In qualità di Presidente del Comitato per il rischio sistemico poi, Draghi spiegherà se la stabilità finanziaria dell'UE è ancora minacciata.

La commissione per il controllo del budget si pronuncerà sull'approvazione di come le istituzioni e gli organi dell'Unione europea hanno spero i loro fondi sul budget 2013. Il voto sarà seguito da un dibattito sulle spese della Commissione per il 2013 con la commissaria incaricata del budget e delle risorse umane, Kristalina Georgieva. Parteciperà al dibattito anche un rappresentante della Corte dei conti europea. (Lunedì e martedì)

Martedì la suttocommissione sicurezza e difesa dibatterà della militarizzazione della Crimea e della situazione in termini di sicurezza un anno dopo la sua annessione da parte della Russia. Se ne parla con il capofila del movimento Medjlis dei Tartari di Crimea, Chubarov, il dirigente della comunità tartara di Crimea, Jemilev, e alcuni membri del Parlamento ucraino.

Il ginecologo congolese Premio Sacharov 2014, Denis Mukwege, sarà ospite della sottocomimssione per i diritti umani giovedì per discutere di come il suo lavoro contro le violenze nei confronti delle donne possa essere sostenuto. Sarà anche presente in conferenza stampa con la vicepresidente Elena Valenciano e, mercoledì, incontrerà con il Presidente Schulz.

La plenaria di mercoledì

L'Unione dell'energia e le relazioni con la Russia nonché la situazione in Ucraina saranno discusse con la Commissione e il Consiglio, nel corso di un dibattito sulle conclusioni del Consiglio europeo di marzo.

Si voterà per la possibile assegnazione di 1,8 miliardi di euro all'Ucraina, a titolo di aiuto macro finanziario dell'UE, in vista della stabilizzazione economica e politica della messa in opera di riforme nel paese. Si tratterebbe dell'aiuto finanziario più importante mai concesso dall'Unione a un paese terzo nel quadro del programma di assistenza.

I deputati dibatteranno del pacchetto sulla trasparenza fiscale (Tax Transparency Package) appena presentato della Commissione per lottare contro l'evasione fiscale delle imprese e la concorrenza fiscale nociva nell'UE.

Si parlerà di razzismo nei confronti dei Rom in Europa e il Parlamento dibatterà con il Consiglio per decidere se riconoscere il 2 agosto come giornata di commemorazione ufficiale del genocidio dei Rom durante la Seconda Guerra mondiale. Una risoluzione sarà votata nel corso della sessione plenaria di aprile a Strasburgo.

Agenda del Presidente

Il presidente del PE Martin Schulz incontrerà il suo omolog  al Parlamento del Montenegro, Krivokapić.

L'ascesa del radicalismo e del fondamentalismo religioso e il ruolo del dialogo interreligioso nella promozione della tolleranza saranno al centro di una conferenza tra parlamentari europei e rappresentanti delle comunità religiose, che si terrà martedì 24 marzo al Parlamento europeo. Il Vicepresidente vicario del PE, Antonio Tajani, aprirà il dibattito, mentre il Presidente del PE, Martin Schulz, interverrà alla chiusura.