skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Questa settimana a Bruxelles: scopri l'agenda

Tra gli argomenti in discussione e al voto: crowdfunding, pagamenti transfrontalieri in UE, liberalizzazione dei visti per i cittadini del Kosovo, Fondo di solidarietà. Una delegazione della Commissione Tax per i reati finanziari sarà in Lettonia.

La commissione per i problemi economici e monetari discuterà mercoledì l'introduzione di un quadro europeo per i fornitori di servizi di crowdfunding. L'obiettivo è consentire alle piattaforme di offrire i propri servizi in tutta Europa e sbloccare finanziamenti per le imprese in fase iniziale. Questa proposta fa parte di un piano d'azione per modernizzare i servizi finanziari utilizzando le moderne tecnologie.

I deputati della commissione ECON discuteranno altresì una nuova normativa che mira a garantire che le spese per i pagamenti transfrontalieri effettuati in euro all'interno dell'UE siano allineate alle tariffe per i pagamenti nazionali effettuati nella valuta ufficiale di uno Stato membro. Allo stato attuale, le spese per i pagamenti transfrontalieri in euro dagli Stati UE non membri dell'eurozona sono molto più alte di quelle applicate tra i paesi della zona euro.

Ancora mercoledì, la commissione per i bilanci voterà la mobilitazione di 34 milioni di euro dal Fondo di solidarietà dell'UE per la Grecia, la Polonia, la Lituania e la Bulgaria, nel 2017 colpite da calamità naturali. Questi fondi potranno essere utilizzati per sostenere gli sforzi di ricostruzione e coprire parte dei costi per i servizi di emergenza, gli alloggi temporanei, le operazioni di sgombero e la protezione del patrimonio culturale.

Gli eurodeputati della commissione per gli affari esteri incontreranno mercoledì Nikola Dimitrov, ex-ministro degli esteri dell'ex Repubblica jugoslava di Macedonia, prima di discutere la relazione della CE del 2018 sul paese. Successivamente, i deputati esamineranno la relazione del 2018 sulla Bosnia-Erzegovina e i progressi compiuti dal paese.

I membri della commissione per le libertà civili voteranno giovedì se avviare o meno i negoziati con i ministri dell'UE e la Commissione europea su una norma che conceda l'accesso senza visto nell’Unione europea per i cittadini del Kosovo, per 90 giorni su un periodo di 180 giorni, a condizione di possedere un passaporto biometrico.

 

Delegazioni

Una delegazione della commissione speciale per i reati finanziari, l'evasione e l'elusione fiscale (TAX3) si recherà in Lettonia - giovedì e venerdì - per discutere, con i responsabili politici e alcuni esperti, le circostanze della liquidazione volontaria della ABLV Bank, che è stata la terza più grande banca del paese. I deputati visiteranno anche il porto franco di Riga e terranno riunioni con rappresentanti della società civile, per comprendere meglio le politiche finanziarie e doganali lettoni.

 

Pubblicato il 27 agosto 2018