skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Questa settimana a Bruxelles: scopri l'agenda

Le commissioni votano sui diritti dei passeggeri ferroviari, il bilancio europeo 2019, la riduzione della plastica usa e getta, i visti umanitari. Si discute di protezione della privacy dei cittadini UE. Premio Sakharov: le nomine dei tre finalisti. Il Presidente Tajani incontra Bono.

La commissione Trasporti voterà martedì un aggiornamento dei diritti dei passeggeri ferroviari dell'Unione europea. Lo scopo è quello di rendere più chiare le informazioni date ai passeggeri e migliorare l'assistenza alle persone con mobilità ridotta. Si punta a introdurre procedure più chiare per i reclami e accorciare i periodi di deroga durante i quali gli stati membri possono continuare a utilizzare, sulle tratte nazionali, le regole interne circa i diritti dei passeggeri.

La commissione Bilanci si esprimerà su una risoluzione che chiude il voto del 26 settembre sul bilancio del prossimo anno. Una volta confermato in plenaria, il voto sarà la base della loro posizione nelle prossime negoziazioni con il Consiglio. Gli europarlamentari vogliono aumentare i fondi per Erasmus+, protezione del clima, ricerca, gestione delle migrazioni e disoccupazione giovanile.

Le nuove regole europee per ridurre l'inquinamento marino saranno votate mercoledì dalla commissione Ambiente e salute pubblica. Il dibattito sarà incentrato sulle macro-plastiche, che compongono il 70% dei rifiuti marini, ritrovate nei mari e sulle spiagge europee; l'intento è quello di vietare prodotti usa e getta come posate, piatti, cotton fioc e cannucce entro il 2021.

A seguito dell'incontro con il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, e delle tre udienze con Cambridge Analytica, nella sua riunione di mercoledì la commissione Libertà civili proporrà metodi più efficaci per proteggere la privacy dei cittadini europei. Gli europarlamentari potranno chiedere alle autorità garanti per la protezione dei dati, nazionali ed europee, di indagare su Facebook e sulle piattaforme online ritenute responsabili di campagne e pubblicità politiche.

Sempre mercoledì, la commissione LIBE voterà un'iniziativa legislativa per un Visto Umanitario Europeo. Il visto sarebbe disponibile presso i consolati europei e le ambasciate all'estero, e permetterebbe ai richiedenti asilo di entrare nello Stato membro da cui è stato rilasciato per il solo scopo di completare la richiesta di protezione internazionale. Si stima che il 90% di coloro cui è stata concessa la protezione internazionale in Stati membri sia entrato nell'Unione europea in modo irregolare.

 

Premio Sakharov 2018

I deputati delle commissioni Affari Esteri e Sviluppo voteranno martedì 9, in un incontro a porte chiuse, la lista dei tre finalisti per il Premio Sakharov 2018 per la libertà di pensiero.

Il 27 settembre in una riunione congiunta delle Commissioni AFET e DEVE con la sottocommissione per i diritti umani, gli europarlamentari hanno presentato otto candidature. Il vincitore sarà selezionato dalla Conferenza dei presidenti del Parlamento; il suo nome verrà annunciato il 25 ottobre.

La premiazione avverrà nel corso la sessione plenaria di dicembre 2018 a Strasburgo.

 

Agenda del Presidente

Martedì il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, incontrerà la stampa prima di partecipare al dibattito sullo "Stato dell'Unione: il punto di vista delle regioni e delle città", nel quadro della Settimana europea delle regioni e delle città 2018, martedì. Durante la giornata, il presidente terrà un discorso per l'inaugurazione dell'anno accademico del Collegio d'Europa a Bruges.

Mercoledì il presidente Tajani incontrerà Bono, voce degli U2 e co-fondatore della campagna One.

 

Pubblicato lunedì 8 ottobre 2018