skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
02/03/2015

Questa settimana al PE: gli investimenti del piano Juncker, la situazione dei rifugiati e la Festa della Donna

Il piano di 315 miliardi di euro di investimenti, il cosiddetto "piano di Juncker", per stimolare la crescita in Europa, sarà sotto i riflettori. I deputati discuteranno i suoi tre pilastri: un fondo investimenti, un hub di consulenza e una pipeline di progetti con gli esperti. Lunedì, il commissario generale UNRWA Pierre Krähenbühl discuterà la situazione dei rifugiati in Medio Oriente in commissione affari esteri. Nel frattempo, il PE si sta preparando per la plenaria della prossima settimana. Il Presidente della Repubblica italiana Mattarella incontrerà martedì il presidente del PE Schulz.

Lunedì pomeriggio, le commissioni Problemi economici e monetari (ECON) e Bilanci (BUDG) organizzano un'audizione congiunta con gli esperti. All'ordine del giorno ci sarà il piano di investimenti per l'Europa avviata dalla Commissione Juncker.
In commissione Sviluppo (DEVE) si terrà un workshop su come combattere l'evasione fiscale nei paesi in via di sviluppo.

Sempre lunedì, il Commissario generale dell'Agenzia di soccorso e occupazione delle Nazioni Unite per i profughi palestinesi (UNRWA) Pierre Krähenbühl si confronterà con la commissione agli Affari esteri sulla situazione nella regione e il finanziamento dell'ONU.

Martedì e mercoledì il presidente italiano Sergio Mattarella e il presidente slovacco Andrej Kiska visiteranno il Parlamento europeo.

Mercoledì, il gruppo del PE per la Valutazione delle scelte scientifiche e tecnologiche (STOA) terrà un seminario con esperti sul monitoraggio e il vaccino di Ebola.

Giovedì avrà luogo la riunione della commissione Diritti della donna e uguaglianza di genere (FEMM) con la partecipazione di parlamentari nazionali e dei paesi candidati, sul tema scelto quest'anno per celebrare la Giornata internazionale della donna (IWD): "Empowering Women and Girls through Education", l'emancipazione delle donne e delle ragazze attraverso l'educazione. Il dibattito sarà aperto dal vicepresidente del PE Dimitrios Papadimoulis.
Alle 12.30 si terrà una conferenza stampa con la presidente della commissione FEMM Iratxe García-Pérez e la commissaria Věra Jourová (giustizia, consumatori e parità di genere).

Mercoledì il servizio stampa del PE ha organizzato un seminario per giornalisti, in presenza dei parlamentari europei ed esperti, sullo stesso tema.