skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
04/05/2015

Questa settimana al PE: Tax ruling, TTIP, minori non accompagnati. E sabato 9 maggio, Giornata Porte aperte.

Come risolvere le controversie commerciali tra investitori e Stato nel quadro del TTIP? Come contrastare l'evasione fiscale dopo lo scandalo Luxleaks? Come definire lo Stato membro competente a trattare una domanda di protezione da parte di un minore non acccompagnato? E ancora: affrontare le cause alla base del fenomeno dell'immigrazione, la sicurezza in Libia, lo stanziamento per aiutare il Nepal dopo il grave terremoto. Molti argomenti per questa densa settimana di attività per le commissioni parlamentari a Bruxelles.

Bruxelles, il Parlamento europeo visto da Place de Luxembourg (© European Union 2015 - EP)
Bruxelles, il Parlamento europeo visto da Place de Luxembourg (© European Union 2015 - EP)

Lunedì la commissione Affari esteri voterà una risoluzione sulla situazione militare strategica nel Mar Nero, a un anno dall'annessione illegale della Crimea da parte della Russia.

Martedì la commissione speciale sulle decisioni anticipate in materia fiscale dibatterà su come contrastare gli evasori fiscali di I livello con la commissaria alla concorrenza, Margrethe Vestager, che recentemente ha avviato alcune inchieste sugli aiuti di stato in Lussemburgo, Paesi Bassi, Irlanda e Belgio.
I deputati dibatteranno con il suo presidente, Wolfgang Nolz, dei lavori del Gruppo per il Codice di Condotta del Consiglio. Nel pomeriggio spazio ai punti di vista delle aziende su "tax ruling" e misure similari.

La commissaria al commercio, Cecilia Malmström, presenterà mercoledì ai membri della commissione Commercio internazionale le nuove idee della CE sul problema della risoluzione delle controversie commerciali tra investitori e Stato (Investor State Dispute Settlement ISDS), nel quadro dell'accordo di partenariato transatlantico di commercio e investimenti (TTIP).
Alcuni deputati sono in favore della riforma dell'attuale meccanismo di arbitrato internazionale con l'introduzione di alcuni miglioramenti come una maggiore trasparenza, l'introduzione di ricorsi e un codice di condotta sull'arbitrato. Altri pensano che la decisione di questi tribunali possa avere un effetto deterrente sui regolatori e sono dunque contrari a un tale meccanismo, altri ancora che una corte con giudici fissi possa essere la soluzione.
Per quanto riguarda il "dialogo strutturato tra il PE e la CE", la commissaria discuterà con i membri di INTA delle iniziative che la Commissione dovrà portare avanti nel suo programma di lavoro, da lanciare nel 2016.

Mercoledì i deputati della commissione libertà civili voteranno una modifica legislativa al Regolamento di Dublino, per chiarire quale paese dell'UE sia competente a trattare le domande di asilo per i minori non accompagnati, che non abbiano familiari o parenti presenti legalmente in uno Stato membro.

Giovedì sarà votato in commissione Giuridica un progetto di legge che darebbe agli azionisti potere di parola sui compensi dei dirigenti di aziende quotate, permettendo loro di approvare o meno le politiche degli stipendi ogni tre anni.

Il ministro delle finanze francese Michel Sapin si confronterà giovedì sulla situazione dell'economia francese con la commissione problemi economici e monetari. I deputati si concentreranno sul deficit francese e sul margine di manovra di due anni accordato dalla Commissione per rendere la spesa pubblica conforme con i criteri del patto di stabilità e di crescita dell'UE.

 

Le attività del Presidente

Il Presidente Martin Schulz parteciperà lunedì alla cerimonia commemorativa delle vittime ebree della Seconda Guerra mondiale a Nijmegen (Paesi Bassi), in occasione della Giornata della Memoria, e giovedì incontrerà il Primo ministro olandese Mark Rutte.

Venerdì pronuncerà un discorso in occasione dell'evento commemorativo "Train of 1000 - International Youth-meeting Auschwitz 2015", ad Aushwitz-Birkenau.

Lo stesso giorno il Presidente Schulz parteciperà al Dialogo con i Cittadini a EXPO Milano, dove sabato inaugurerà il Padiglione dell'UE.