skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Questa settimana commissioni e gruppi politici a Bruxelles

I deputati discutono e votano su come prevenire la criminalizzazione dell'assistenza umanitaria, sul rispetto dei valori dell'Unione, sulle relazioni UE-USA, sulla protezione dei dati, e preparano la Plenaria di luglio. Il PE ospita una conferenza sul patrimonio culturale e l’Assemblea Euronest.

In seguito all'incontro del 22 maggio tra il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg e la Conferenza dei Presidenti del Parlamento europeo, i deputati terranno lunedì 28 giugno una seconda audizione pubblica con i rappresentanti di Facebook (la prima si è tenuto il 4 giugno). Tale audizione servirà a verificare la protezione dei dati e prevenirne l'uso illegale.

Lunedì la commissione per le Libertà civili chiederà ulteriori chiarimenti sull'applicazione della Direttiva sui favoreggiamenti - che prevede sanzioni nei confronti di chiunque assista persone entrate illegalmente nell'Unione europea o con permesso di soggiorno irregolare - per assicurare che azioni di assistenza umanitaria a migranti e richiedenti asilo non siano criminalizzate.

La commissione LIBE voterà inoltre se proporre ai ministri dell'UE l'eventuale attivazione per la prima volta dell’Articolo 7 contro uno Stato membro (nella fattispecie l’Ungheria). All’origine della richiesta ci sarebbe il rischio di una grave violazione dei valori dell'Unione Europea. Tale articolo del Trattato UE può portare all'imposizione di sanzioni, compresa la sospensione del diritto di voto da parte dello Stato membro.

Dopo le recenti decisioni unilaterali dell'amministrazione statunitense di ritirarsi da diversi accordi e organizzazioni internazionali, gli eurodeputati della commissione Affari esteri valuteranno giovedì lo stato delle relazioni UE-USA (in particolare la politica dell'America First e le divergenze sul commercio), l'accordo con l'Iran e il processo di pace in Medio Oriente. I deputati si battono per relazioni forti tra UE e USA, considerate spina dorsale della stabilità globale.

 

Conferenza ad alto livello sul patrimonio culturale

Per sottolineare l'importanza e l’ampiezza della cultura europea, il Parlamento ha organizzato per martedì 26 giugno una conferenza su "Patrimonio culturale in Europa: unire passato e futuro". Leader politici, policy makers, artisti di vari settori e stakeholders discuteranno le sfide che il settore deve affrontare.
Il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker apriranno l'evento.

 

Assemblea EURONEST

L’Assemblea parlamentare UE-Vicinato orientale (EURONEST) riunirà, martedì e mercoledì, eurodeputati e parlamentari nazionali di Armenia, Azerbaigian, Georgia, Moldavia e Ucraina. Temi in discussione saranno: la lotta alla corruzione e al riciclaggio di denaro, la sicurezza della regione, gli investimenti esteri diretti, l’efficienza energetica e il contrasto al lavoro sommerso.

 

Preparazione della Plenaria

I gruppi politici prepareranno l'ultima sessione plenaria prima della pausa estiva, concentrandosi sui dibattiti intorno ai risultati del vertice UE del 28 e 29 giugno e con il primo ministro Sebastian Kurz sul programma della prossima presidenza austriaca dell'UE.
Continueranno anche i dibattiti sul futuro dell'Europa, con il Primo ministro polacco Mateusz Morawiecki.
Gli eurodeputati voteranno in plenaria sull’avvio dei negoziati con i ministri dell'UE per la riforma del diritto d'autore e per nuove regole sulle condizioni di lavoro per i camionisti nel trasporto transfrontaliero. Infine è previsto il voto conclusivo sulla legge elettorale dell'UE e sull'industria europea della difesa.

 

Agenda del Presidente - Consiglio europeo

Il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani si rivolgerà giovedì alle 15:00 ai leader dell'UE sui principali argomenti di discussione al Consiglio europeo (28 e 29 giugno 2018, Bruxelles) ovvero: migrazione, sicurezza e difesa, questioni economiche e di bilancio e Brexit. Il Presidente Tajani terrà una conferenza stampa alle 16:00.

 

Pubblicato il 28 giugno 2018