skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

RegionEuropa: domenica 21 gennaio 2018 ore 11.30 su Rai3

Pubblichiamo in questa pagina l'anteprima di RegionEuropa, il settimanale della TGR RAI dedicato all'attualità europea, che racconta il rapporto delle istituzioni locali e dei territori italiani con le Istituzioni europee.

Focus glocal domenica 21 gennaio a RegionEuropa, il settimanale europeo della Tgr curato e condotto da Dario Carella. Al centro della puntata i fondi europei per le regioni e i territori locali. In studio a Bruxelles il portavoce del Comitato delle Regioni europee, Pierluigi Boda, spiegherà l’andamento della trattativa con la Commissione europea sui tagli alle politiche regionali dopo il 2019, a Brexit conclusa: si parla di un 12,13% ma la percentuale potrebbe aumentare. Giampiero de La Feld, Ceo di Enco Napoli, e Marcello Missaglia, di Uniplus.eu, spiegheranno perché non potranno essere le regioni del sud Italia a sopportare il costo sociale di questa diminuzione.

In un'intervista ad Antonio Silvestri, la direttrice dell’Agenzia per la Coesione Territoriale Maria Ludovica Agrò, illustra i dati positivi relativi all’uso fatto finora dalle regioni italiane: tutti i programmi operativi, infatti, hanno certificato almeno il livello minimo di spesa, evitando il disimpegno automatico delle risorse. Inoltre al 31 ottobre l’avanzamento dell’attuazione dei Fondi Fesr era al 46,4 per cento e quello del Fondo sociale europeo al 21,3: a fronte di 51,7 miliardi di euro di risorse programmate, i progetti selezionati ammontano a circa 20 miliardi. Per obiettivo tematico la spesa maggiore è per ora sui problemi dei rischi ambientali, sulla tutela dell’ambiente e delle risorse culturali e sulla mobilità sostenibile.

RegionEuropa approfondisce quindi un tema rimasto sinora nascosto nelle rilevazioni statistiche, ovvero il fatto che i piccoli comuni sono la patria delle tipicità agroalimentari italiane: sempre Antonio Silvestri ha scoperto che il 92 per cento delle produzioni tipiche, sia Dop e Igp che tradizionali, nasce in Comuni con meno di cinquemila abitanti. Lo afferma lo studio Coldiretti – Symbola che è stato presentato insieme ad una mostra di prodotti tipici dei territori. Un fattore importante in chiave anti spopolamento delle zone marginali, come ha detto il presidente di Coldiretti Moncalvo, e di difesa del vero made in Italy. Stefania Grandinetti, proprietaria di un agriturismo in Piemonte, spiega invece come l’Europa incentivi la multifunzionalità dell’azienda agricola.

Da Strasburgo, dove questa settimana si è riunito in sessione plenaria il Parlamento europeo, due servizi di Dario Carella nel notiziario “Qui Bruxelles Qui Strasburgo". Il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e il premier bulgaro Borrissov hanno convenuto sulle priorità, a partire dalla questione “quote” dei migranti, della presidenza di Sofia dell’Unione europea. L’aula, approvando due emendamenti presentati dal Movimento 5 Stelle, ha definitivamente vietato la pesca, anche industriale, con l’utilizzo dell’energia elettrica nei mari europei: “Un nostro successo – spiega a RegionEuropa l’europarlamentare penta stellata Rosa D’Amato - che non è esagerato definire storico dato che rilancia la pesca artigianale fatta con i metodi tradizionali e ha fermato una delle tante potenti lobby dell’UE”.

In conclusione la rubrica “Opportunità Europa”, spazio con le segnalazioni di Europe Direct Umbria: il bando del programma Cosme per la modernizzazione industriale, la ricerca di un esperto in scienze sociali all’Agenzia per la sicurezza alimentare e un’iniziativa per premiare idee e start-up innovative nel welfare e nell’istruzione.

Tgr RegionEuropa è anche in diretta live streaming sul web sui siti www.rainews.it/TGR e www.regioneuropa.blog.rai.it.

 

Il contenuto di questa pagina riflette le opinioni della redazione del settimanale della TGR RAI RegionEuropa. La pubblicazione è a titolo informativo.