skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

RegionEuropa: domenica 3 dicembre 2017 ore 11.30 su Rai3

Pubblichiamo in questa pagina l'anteprima di RegionEuropa, il settimanale della TGR RAI dedicato all'attualità europea, che racconta il rapporto delle istituzioni locali e dei territori italiani con le Istituzioni europee.

In seguito a una direttiva approvata dal Parlamento europeo, la Commissione di Bruxelles ha deciso di implementare con diverse azioni il sostegno ai non vedenti per l’acquisto e lo scambio di libri online e in braille: si tratta di una delle cosiddette “azioni positive” che non solo ampliano le normative di ciascuno stato membro dell’UE sul tema, ma che consentono di intervenire finanziariamente anche nelle zone più povere dell’Unione, dove progetti del genere faticano spesso ad essere implementati. Se ne parla domenica 3 dicembre a RegionEuropa, il settimanale europeo della Tgr a cura di Dario Carella, in onda su Rai 3 dalle 11,30 a mezzogiorno.

Ma le azioni positive a favore delle persone con disabilità o ammalate crornicamente non sono poche nei programmi europei, come racconta il servizio sulla Giornata europea per la lotta alla malattia di Parkinson svoltasi in tutti i paesi dell’UE in collaborazione fra strutture sanitarie, di ricerca e università. Ad esempio a Sesto San Giovanni, nel milanese, l'iniziativa ha visto malati, ricercatori e medici confrontarsi sulle migliori pratiche relative alle cure, all’accoglienza e alla restituzione dell'ammalato all’ambito familiare. Infatti in Europa e in Italia opera la Fondazione Europea per la Ricerca Biomedica, una onlus con sede anche a Bruxelles che sta sperimentando, in collaborazione con le Università di diversi paesi europei, protocolli di cure non invasive verso chi è colpito dal morbo - che oggi attacca non più solo la popolazone anziana - che in Europa ha superato il milione di ammlati. Nel servizio curato da Dario Carella si fa il punto, come si usa dire, della situazione con il Professor Gianni Pezzoli, Presidente dell’AIP, il Professor Franco Cammarota, Presidente della Ferb, l’assessore alla sanità della Regione Lombardia Gallera e l’europarlamentare Stefano Maullu, membro della Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare del Parlamento europeo.

Antonio Silvestri racconta un progetto di buone pratiche europee rivolte ai territori: sono le azioni “Marie Curie per le imprese”, borse di studio per ricercatori diventate uno degli strumenti europei di maggior successo, che vantano tra i fruitori ben 8 Premi Nobel e un Oscar per gli effetti speciali, e possono aiutare anche le imprese finanziando la figura del ricercatore industriale, favorendo l’innovazione e lo scambio di competenze all’interno di una determinata filiera. È quanto emerso nel corso di un incontro promosso dall’Apre, l’Agenzia per la ricerca europea, a cui ha partecipato anche Sandro Ricci, dell’Agenzia Esecutiva per la Ricerca della Commissione, che a Regioneuropa ha sottolineato come il percorso per aggiudicarsi il finanziamento sia molto competitivo, mentre Federica Prete del San Raffaele di Milano ha raccontato l’esperienza di questa struttura che ha così avuto un’opportunità di internazionalizzazione.

E ancora nel focus di RegionEuropa “Pensare globalmente, Agire localmente”, il racconto del progetto europeo “Benedicta”, premiato attraverso i bandi dello sviluppo rurale per promuovere i prodotti tradizionali dell’agroalimentare dell’Umbria. Regioneuropa è andata a vedere come funziona in occasione di un evento di promozione collegato con la recente Mostra del Sassoferrato a Perugia. Il progetto è stato presentato dalla Fondazione per l’Istruzione agraria che deriva direttamente dalla tradizione dei Monasteri benedettini e fonde cultura e coltura.

Da Bruxelles Dario Carella incontra il nuovo Vicepresidente del Parlamento europeo, Fabio Massimo Castaldo, esponente del M5S che, a sopresa, ha battuto il candidato di socialisti e liberali.

Una lunga pagina del settimanale europeo della Tgr è quindi dedicata alla mobilitazione delle Istituzioni regionali europee contro i taglia ai fondi per la coesione economica e sociale che la Commissione vuole imporre alle regioni per effetto dei tagli al bilancio europeo in conseguenza della Brexit.
Il Comitato delle Regioni europee ha riunito questa settimana  a Bruxelles la propria assemblea plenata in cui i presidenti delle regioni italiane e dei consigli regionali hanno guidato quella che si è chiamata “Alleanza per la Coesione” d’intesa con l’Europarlamento: i pareri di Raffaele Cattaneo, Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, dei presidenti di Molise e Puglia, Di laura Frattura ed Emiliano, e del Vicepresidente della Commissione per le politiche regionali del Parlamento europeo Andrea Cozzolino.

In conclusione di RegionEuropa: la rubrica “Ue Imprese e Territori” firmata da Antonio Silvestri in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network italiana per far crescere le piccole aziende che abbiano un’ambizione europea e un incontro in agenda a Foligno sullo strumento per le PMI di Horizon 2020. Infine, un servizio di Alan Gard porta alla scoperta del vino delle cooperative sociali, diventato un’eccellenza del nostro export in Europa come spiega Sergio Mercuri, presidente di Alleanza Cooperative Agroalimentari.

Tgr RegionEuropa è anche in diretta live streaming sul web sui siti www.rainews.it/TGR e www.regioneuropa.blog.rai.it.

 

Il contenuto di questa pagina riflette le opinioni della redazione del settimanale della TGR RAI RegionEuropa. La pubblicazione è a titolo informativo.