skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Riciclo della plastica: le proposte del PE

Il Parlamento europeo chiede la creazione di un vero e proprio mercato unico per le plastiche riciclate e propone misure per affrontare il problema dei rifiuti marini.

 .

Nella risoluzione non vincolante approvata giovedì in plenaria, il Parlamento europeo propone incentivi per la raccolta dei rifiuti in mare, nuove norme in materia di biodegradabilità e compostabilità delle plastiche e un divieto totale della plastica ossidegradabile entro il 2020.

I deputati propongono inoltre un divieto delle microplastiche nei cosmetici e nei prodotti per la pulizia entro il 2020.

Il testo è stato approvato con 597 voti favorevoli, 15 contrari e 25 astensioni.

Nella risoluzione si propone di stabilire standard di qualità per le plastiche riciclate, responsabilizzare maggiormente i produttori. Si sottolinea inoltre l'importanza di coinvolgere i pescatori nella lotta contro le plastiche in mare, in particolare per la raccolta e il rientro in porto dei rifiuti.

Leggi l'intero articolo
 

Pubblicato il 14 settembre 2018