skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Riforma del sitema di Dublino: il "Si" del PE

Il Parlamento ha approvato il mandato negoziale sulla riforma del sistema d'asilo dell'UE, ed è pronto ad avviare i negoziati con il Consiglio. La condivisione della responsabilità tra gli Stati membri è uno dei principali punti della nuova proposta.

Il mandato negoziale redatto dalla commissione per le libertà civili, giustizia e affari interni è stato approvato dalla Plenaria con 390 voti in favore, 175 voti contrari e 44 astensioni.

La proposta del Parlamento europeo prevede che gli Stati membri debbano accogliere la propria quota di richiedenti asilo e che il primo Paese d'arrivo non sia più automaticamente responsabile per il trattamento delle domande d'asilo. I Paesi che si rifiutano di cooperare potrebbero perdere il diritto ai fondi europei.

Appena gli Stati membri avranno concordato la propria posizione negoziale, i deputati potranno avviare i colloqui con il Consiglio.

Leggi il comunicato del servizio stampa del PE
 

Pubblicato il 16 novembre 2017