skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
17/04/2015

Rom: i deputati chiedono la fine della discriminazione e il riconoscimento della Giornata commemorativa del genocidio

Il Parlamento ha chiesto, in una risoluzione approvata mercoledì, maggiore impegno per porre fine alla discriminazione, ai reati di odio e all'incitamento all'odio nei confronti dei rom. Chiede poi il riconoscimento del 2 agosto come Giornata della memoria dell'olocausto dei rom, per commemorarne il genocidio durante la Seconda guerra mondiale.

La Plenaria di Bruxelles
Foto: Pietro Naj-Oleari 2012

Nella risoluzione approvata con 554 voti favorevoli, 13 contrari e 44 astensioni, i deputati esprimono la loro "profonda preoccupazione per la recrudescenza dell'antiziganismo, che si manifesta tra l'altro attraverso una retorica ostile ai rom e violenti attacchi contro i rom in Europa".
I deputati sottolineano che la discriminazione dei rom è "incompatibile con le norme e i valori dell'Unione europea" e "costituisce un ostacolo importante a un'integrazione sociale di successo dei rom".

Il Parlamento riconosce il fatto storico del genocidio dei rom, che è stato perpetrato durante la Seconda guerra mondiale, nonché altre forme di persecuzione, come la deportazione e l'internamento, e invita perciò gli Stati membri a fare altrettanto. Secondo le stime, almeno mezzo milione di rom sono stati sterminati dai nazisti e da altri regimi loro alleati e, in alcuni paesi, l'80% della popolazione rom è stata uccisa.

I rom sono la più grande minoranza etnica d'Europa. Si stima che tra i 10 e i 12 milioni vivano in Europa, di cui circa 6 milioni nell'UE. La Giornata internazionale dei rom è stata celebrata l'8 aprile scorso.

Continua a leggere