skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Salute e ambiente: la commissione petizioni a Taranto

Una delegazione della commissione per le Petizioni (PETI) del Parlamento europeo è stata in visita ufficiale in Italia, a Taranto, dal 17 al 19 luglio. I deputati hanno incontrato le autorità italiane, le associazioni e i cittadini, a seguito di due petizioni legate all'impatto degli impianti Ilva ed Eni sulla salute dei cittadini e sull'ambiente.

La delegazione parlamentare era composta dal Presidente della commissione petizioni, Cecilia Wikström (ALDE, SV), e dagli eurodeputati Christian Dan Preda (EPP, RO), Angela Vallina De La Noval (GUE/NG, ES), Josep-Maria Terricabras (Greens/EFA, ES), Andrea Cozzolino (S&D, IT) ed Eleonora Evi (EFDD, IT).

Lunedì 17 luglio l'incontro con il Prefetto di Taranto, Umberto Guidato, e con il Sindaco Stefano Ippazio nei locali della Prefettura.

Martedì la delegazione si è recata presso lo stabilimento industriale dell’Ilva, dove ha avuto modo di incontrare il corpo dei responsabili dell’impianto e i suoi commissari. Nel corso del pomeriggio si sono svolti numerosi incontri tra cui quello con il Direttore Generale dell’Agenzia Regionale per la protezione ambientale (ARPA Puglia), con il Direttore Generale della ASL di Taranto e con il Commissionario alle Bonifiche.
Successivamente, presso la Prefettura di Taranto, gli eurodeputati della delegazione hanno avuto un incontro con i petizionari, ONG e cittadini: PeaceLink, LegaAmbiente, WWF, Taranto Lider, AIL.
Nel tardo pomeriggio si è svolto un confronto con le Unioni Sindacali, Confindustria e Confagricoltura.

Mercoledì 19 luglio la delegazione si è recata alla raffineria Eni di Taranto, dove ha visitato gli impianti ed i gasdotti.
Sempre presso la Prefettura hanno avuto luogo gli incontri con i petizioari, ONG e cittadini (Legamjonici), con i manager dell’Eni ed in particolare con il Direttore della raffineria Remo Pasquali ed il Responsabile HSE Carlo Guarrata.
La visita in Italia della delegazione si è quindi conclusa con una conferenza stampa.