skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
21/10/2013

Sessione plenaria - Strasburgo, 21-25 ottobre 2013

La prossima settimana il Parlamento europeo si riunirà a Strasburgo in sessione plenaria. Questi i principali argomenti iscritti all'ordine del giorno.

Strasburgo: il logo delle Elezioni europee 2014
Strasburgo: il logo delle Elezioni europee 2014 "Act, React, Impact - Agire, reagire, decidere" su uno degli edifici del PE

Il Parlamento promuove controlli più severi su dispositivi medici e protesi. Il disegno di legge sulla sicurezza dei pazienti sarà oggetto di dibattito martedì in plenaria. Esso mira a favorire un monitoraggio più rigoroso, enti di certificazione più adeguati e maggiore tracciabilità dei dispositivi medici risultati difettosi in seguito agli scandali sulle protesi mammarie e delle anche. La commissione sanità pubblica proporrà inoltre l'istituzione di regole più severe per i dispositivi diagnostici in vitro, utilizzati in gravidanza, per i test dell'HIV e del DNA. #medicaldevices #IVD #PIP #metalonmetal

Nella seduta solenne di martedì a Strasburgo, la militante birmana e leader parlamentare dell'opposizione Aung San Suu Kyi potrà finalmente ricevere il Premio Sakharov, assegnatole nel 1990. Una conferenza stampa seguirà alle 12,35. A Suu Kyi sono stati revocati gli arresti domiciliari tre anni fa. #SanSuuKyi, #humanrights, #sakharov

Misure volte a reprimere la criminalità organizzata, la corruzione e il riciclaggio saranno discusse martedì e votate mercoledì. Tali misure sono contenute in un piano d'azione UE preparato dalla commissione speciale CRIM, istituita a questo scopo e il cui obiettivo primario è quello di attaccare le fonti di reddito della criminalità organizzata e difendere gli interessi finanziari.  #organisedcrime #corruption #moneylaundering

Una proposta di legge concordata con i ministri dell'UE sarà posta in votazione martedì. Essa garantisce la corretta demolizione delle vecchie navi immatricolate nell'UE e che il riciclaggio in qualsiasi parte del pianeta sia eseguito in impianti approvati dall'UE. Dal 2016, sia l'arenamento sia lo smantellamento delle vecchie navi registrate nell'UE saranno illegali in tutti i paesi emergenti. #shiprecycling #beaching

Bilancio UE 2014: il PE dovrebbe respingere i tagli proposti dal Consiglio su crescita e investimenti, durante la votazione di mercoledì sul bilancio UE 2014, così come quelli sui finanziamenti per gli aiuti umanitari per il Medio Oriente e rifugiati. Il bilancio proprio del Parlamento dovrebbe essere invece notevolmente ridotto.

Le priorità del prossimo Consiglio europeo (24-25 ottobre), saranno discusse mercoledì alle 9.00 con la Commissione e con la Presidenza del Consiglio. I temi di dibattito dovrebbero essere la necessità di una reale riduzione della disoccupazione giovanile, un'UEM più forte e più sociale, gli incentivi per l'innovazione e le misure per affrontare l'immigrazione nel Mediterraneo. #euco #EUBudget

La risoluzione annuale del Parlamento sull'attuazione delle priorità per il "Semestre europeo", in base alla quale gli Stati membri dell'UE coordinano le loro politiche economiche e di bilancio, sarà discussa e messa ai voti mercoledì mattina. Il progetto di risoluzione, pur accogliendo favorevolmente alcuni progressi compiuti, evidenzia la necessità di introdurre varie correzioni importanti. #EUsemester

Migranti: l'UE deve scongiurare ulteriori tragedie nel Mediterraneo. La risoluzione che sarà votata mercoledì analizza i flussi migratori nel Mediterraneo. Nel dibatto svoltosi nella precedente sessione, i deputati hanno evidenziato come l'afflusso di immigrati, sfociato in tragedie come quelle recenti al largo della costa di Lampedusa e della Sicilia, rappresenti una sfida non solo per l'Italia ma per tutta l'Unione europea. Per i deputati, infatti, la solidarietà tra Stati membri e verso i migranti, oltre alle parole, deve anche tradursi in azioni concrete. #migrants, #Lampedusa

In risposta alle presunte intercettazioni della NSA di dati internazionali sui bonifici bancari raccolti dalla società belga SWIFT, il Parlamento voterà mercoledì una risoluzione non vincolante sull'eventuale sospensione dell'accordo con gli Stati Uniti sul programma di controllo delle transazioni finanziarie dei terroristi (TFTP). Nella sessione plenaria tenutasi il 9 ottobre, il commissario Malmström aveva dichiarato di non essere favorevole a un'eventuale sospensione dell'accordo. #SWIFT #NSA #PRISM #EUdataP

I deputati si pronunceranno mercoledì sullo stanziamento di 6,5 miliardi di euro per il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP). Il Fondo aiuterà i pescatori a rispettare le norme della nuova politica comune della pesca (PCP), come ad esempio il divieto di rigetto a mare, sostenendo - tra l'altro - gli investimenti per attrezzature di pesca più selettive. #EMFF

Il caso degli attivisti di Greenpeace della "Arctic 30", detenuti in Russia con l'accusa di pirateria verrà discusso mercoledì pomeriggio con Commissione e Consiglio. Le autorità russe hanno sequestrato la nave di Greenpeace il 19 settembre scorso, a seguito della loro azione di protesta contro una piattaforma petrolifera della Gazprom, per evitare che perforasse nel mare di Barents. #greenpeace, #russia