skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

#TTIPxTE? Parliamone! A Napoli un confronto strutturato sul Partenariato transatlantico su commercio e investimenti tra UE e USA

Un incontro che ha l'obiettivo di informare l’opinione pubblica sui contenuti del TTIP e facilitare un confronto costruttivo tra i principali stakeholder attivi nei settori regolamentati dall'accordo, mettendoli in relazione diretta con alcuni degli eurodeputati italiani a cui spetterà l’onere e l’onore di votare il testo finale. Dopo l'appuntamento del 9 maggio a Firenze, secondo appuntamento dunque a Napoli, il 30 novembre 2015. Per partecipare è necessario registrarsi.

Tre gruppi di lavoro
- Ambiente, agricoltura, tutela dei consumi e salute del cittadino;
- Produzione industriale e tutela del lavoro;
- Terzo settore, appalti, contratti e Sistema di soluzione delle controversie;
per confrontarsi e preparare le domande per la sessione plenaria.

Cinque deputati europei
- Tiziana Beghin (M5S/EFDD), membro della Commissione per il commercio internazionale e della Commissione per l’occupazione e gli affari sociali
- Eleonora Forenza (NGL/GUE), membro della Commissione per il commercio internazionale
- Elena Gentile (PD/S&D), membro della Commissione per l’occupazione e gli affari sociali
e un negoziatore del trattato
- Luca De Carli, DG Commercio Commissione Europea
per rispondere alle domande dei partecipanti ai tavoli e del pubblico esterno.

Questi gli ingredienti del confronto sull'accordo di partenariato transatlantico, il TTIP, il 30 novembre 2015 a Napoli.

Il question time sarà moderato da Carmine Festa, redattore capo centrale del Corriere del Mezzogiorno.

 

Quando e dove?

Lunedì 30 novembre 2015 - dalle 9.30 alle 13.30
Centro Congresi dell'Università Federico II - Via Partenope n. 36, Napoli

Per partecipare è necessario registarsi!
Per farlo clicca QUI

L'incontro è organizzato con la Commissione europea e l'Associazione Italia Camp, in collaborazione con Europe Direct Napoli LUPT, Europe Direct Napoli CEICC e con l'Università degli Studi di Napoli Federico II.

 

Cos'è il TTIP?

Il Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti (TTIP) è un accordo commerciale di libero scambio in corso di negoziato tra l'Unione europea e gli Stati Uniti d'America, che ha l’obiettivo di integrare i mercati, ridurre gli oneri amministrativi per le imprese esportatrici e definire nuove norme per rendere più agevole esportare, importare e investire dai due lati dell'oceano.

Secondo i sostenitori del trattato, il TTIP stimolerà la crescita economica, incrementerà l’occupazione e accrescerà la leadership europea nel commercio mondiale: se approvato, l’accordo creerebbe infatti la più grande area di libero scambio al mondo (UE e USA rappresentano circa la metà del PIL mondiale e un terzo del commercio globale), spingendo tutti gli altri Paesi ad adeguare i propri standard ai livelli qualitativi occidentali.

Tuttavia, alcune norme del TTIP nei settori agricolo, alimentare, della salute degli appalti e del lavoro hanno sollevato dubbi e timori sulla possibilità di mantenere il regime di tutela europeo in materia di alimentazione, agricoltura e biodiversità, lavoro, tutela della cultura.

Inoltre, secondo gli oppositori del TTIP, il nuovo sistema di soluzione delle controversie internazionali porterebbe a un indebolimento delle prerogative dei governi. Il Parlamento europeo ha presentato la propria posizione con una risoluzione in giugno 2015 sui negoziati e la Commissione europea ha adottato una nuova proposta di soluzione delle controversie. Su questi temi il dibattito è ancora molto aperto e acceso.