skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
20/05/2015

Ulivi: i deputati chiedono di compensare i produttori colpiti dalle eradicazioni

Nella risoluzione approvata oggi dal Parlamento europeo, i deputati chiedono di compensare i produttori che hanno subito perdite in seguito alle eradicazioni di ulivi eseguite per arginare il contagio del batterio Xylella fastidiosa oltre i confini dell'Italia. Il PE chiede anche di aumentare i finanziamenti per la ricerca e sostiene la decisione dell'UE di porre restrizioni alle importazioni di piante provenienti dalle aree affette di Paesi terzi.

Una pianta di ulivo millenario
Una pianta di ulivo millenario

Il Parlamento sollecita la Commissione e gli Stati membri a ricompensare i coltivatori per le misure di eradicazione e la perdita di reddito, comprese quelle provenienti da attività connesse al turismo. Invita la Commissione a utilizzare tutti i fondi e gli strumenti possibili per aiutare la ripresa economica delle zone colpite e per incoraggiare i coltivatori ad adottare misure preventive.

La Commissione dovrebbe promuovere e intensificare gli sforzi nella ricerca, accrescendo la collaborazione internazionale e occupandosi con urgenza della questione. Suggeriscono, infine, di mettere a disposizione dei fondi per la ricerca scientifica sul batterio Xylella.

La risoluzione è stata approvata con 507 voti a favore, 115 contrari e 37 astensioni.

Continua a leggere