skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Una strategia europea per gestire le migrazioni

L'Europa deve elaborare una strategia più efficace nella gestione della migrazione: è quanto emerge dalla conferenza tenutasi il 21 giugno al Parlamento europeo. Secondo il Presidente Tajani, quelle di naufragi, morti e abbandoni sono divenute "immagini troppo familiari".

 .

La conferenza ha riunito al PE di Bruxelles oltre 700 partecipanti che si occupano di migrazione a tutti i livelli.

Secondo le stime al 20 giugno, sono 1.990 le persone morte o disperse in mare dal gennaio 2017 (Refugees Operational Data Portal UNHCR). Lo scorso anno sono arrivati in Europa attraverso il Mediterraneo oltre 360.000 migranti e, tra il 2015 e il 2016, sono stati 2.5 milioni i richiedenti asilo nell'UE.  

La migrazione e la riforma del sistema comune di asilo sono punti all'ordine del giorno nella riunione del Consiglio europeo il 23 giugno a Bruxelles.

Continua a leggere il comunicato stampa
 

Articolo pubblicato il 23 giugno 2017