skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
08/05/2015

Verso un'agenda per la ricerca, l'alimentazione e la sicurezza alimentare - Milano, 8 maggio

Può la ricerca europea essere di sostegno nell'affrontare le sfide legate alla sicurezza del cibo e alla corretta alimentazione? Migliorare la salute pubblica attraverso il consumo di cibo sano e di qualità, ridurre lo spreco alimentare, ottimizzare la catena del cibo, incrementare lo sviluppo di un'agricoltura sostenibile. Questi alcuni dei temi che saranno trattati nella conferenza "Towards a Research Agenda for Global Food and Nutrition Security", in programma venerdì 8 maggio 2015 a Milano, Hotel Barcelò, ore 10-18,30. La conferenza è organizzata nell'ambito di Expo Milano 2015.

L'Europa entra nel vivo del dibattito sulla nutrizione, sull'accesso al cibo e sulla sicurezza alimentare con il primo dei molti eventi previsti per i prossimi sei mesi e promossi dall'Unione europea.

"Towards a Research Agenda for Global Food and Nutrition Security" (Verso un'agenda per la ricerca, l'alimentazione globale e la sicurezza alimentare) è il titolo dell'incontro in cui verrà ufficialmente presentato al pubblico il comitato scientifico, guidato da Franz Fischler, che ha lavorato per quasi due anni al documento che costituisce la base delle riflessioni durante l'esposizione universale (The role of research in global food and Nutrition).

Apriranno la conferenza Mairead McGuinness (IE-PPE), Vicepresidente del Parlamento europeo, membro della commissione per l'agricoltura e lo sviluppo rurale del PE e responsabile di STOA (Science and Technology Options Assessment), e Tibor Novracsics, Commissario responsabile per il Joint Research Centre (ISPRA). Interverrà nella discussione finale Paul Rübig (AT-PPE), membro della commissione per l'industria la ricerca e l'energia del PE e Presidente del panel STOA.