skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Woman at War è il film Premio Lux 2018

Woman At War, il film di Benedikt Erlingsson co-prodotto da Islanda, Francia e Ucraina, ha vinto la 12ma edizione del Premio LUX. Il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani lo ha annunciato oggi in Plenaria a Strasburgo.

"I film finalisti affrontano tre tematiche chiave per il futuro dell’Europa: i rischi legati ai nazionalismi estremi, l’urgenza di agire per preservare l’ambiente e la necessità di trovare risposte coerenti e coese alla questione migratoria. Diversi per genere e argomento, questi film hanno però un importante punto in comune: mostrano storie di donne forti e determinate a cambiare le cose", ha dichiarato il Presidente Tajani.

“Woman at war” (Kona fer í stríð) del regista islandese Benedikt Erlingsson è allo stesso tempo un film politico, una saga femminista e una favola, che narra la storia di una donna, insegnante di musica, che vive una doppia vita da appassionata attivista ambientale. La protagonista vede le sue convinzioni politiche messe in discussione quando i suoi progetti di adozione di un bambino diventano realtà. Il film è frutto di una co-produzione tra Islanda, Ucraina e Francia.

Gli altri due film in lizza quest'anno erano: il documentario della regista serba Mila Turajlić "Druga strana svega" (L'altro lato di ogni cosa), co-prodotto da Serbia/Francia/Qatar, e "Styx", dell'austriaco Wolfgang Fischer (Germania/Austria).

 

LUX Film Days e Menzione del pubblico

Il viaggio dei tre film LUX 2018 non si ferma oggi a Strasburgo: le pellicole infatti continueranno a essere proiettate nei paesi dell'Unione europea grazie ai LUX Film Days.

Oltre 50 città e festival nei 28 paesi della UE accoglieranno i tre film che, grazie ai sottotitoli nelle 24 lingue ufficiali, ogni anno un pubblico sempre più ampio è in grado di scoprire. Il calendario delle proiezioni è disponibile sul sito del Lux Prize.

Vuoi votare il tuo film del cuore? Esprimi una preferenza su questa pagina: potresti essere selezionato per annunciare il vincitore della Menzione del Pubblico al Festival Internazionale cinematografico di Karlovy Vary, a luglio del prossimo anno.

Pubblicato il 14 novembre 2018