skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

«Una vita senza guerre. L’Europa unita per la pace»

Si è concluso lo stage di formazione giovanile, che si è tenuto a
Cogorno (GE) dal 11 al 13 giugno 2015

Al grido di «L'Europa siamo noi» si è conclusa sabato 13 giugno il workshop di tre giorni destinato agli studenti delle classi quarte superiori dei licei della Liguria.

Gli incontri, che si sono tenuti al Villaggio del ragazzo a Cogorno in provincia di Genova, hanno avuto l'obiettivo di favorire nei giovani lo sviluppo di una cultura europea e di uno «sguardo cosmopolita», sulla base proprio dei valori di uguaglianza, fratellanza, solidarietà e legalità che sono alla base dei principi costitutivi dell'Unione.

L'Europa viene spesso descritta come qualcosa di estraneo che impone solo regole e sacrifici e lo scopo principale di questo stage è stato proprio quello di spiegare alle nuove generazioni quanto teorizzato, nel 1941 dai due padri fondatori dell'odierna Unione Altiero Spinelli e Ernesto Rossi che, dal confino a sull'isola Ventotene scrissero il «Manifesto per un'Europa libera e unita» ben lontana da quello che l'opinione pubblica oggi sente.

Questa speciale tre giorni ha reso la consapevolezza che, proprio grazie a questo processo di integrazione europea, il Continente ha vissuto e sta vivendo tutt'ora il più lungo periodo di pace dell'ultimo secolo.

L'evento è stato organizzato da Aiccre Liguria, dal Movimento federalista europeo in collaborazione con l'ufficio di Milano del Parlamento europeo.

16/06/2015