skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
Banner illustrativo calendario
Banner illustrativo calendario
 
18/03/2016

Caffè Europa: "Promuovere la cultura dell'accoglienza. Donne rifugiate e migranti: percorsi di prevenzione e lotta contro la violenza di genere"

A conclusione del ciclo di incontri "l'Europa è per le donne: Edizione 2016", l'ufficio del PE a Milano propone l’abituale appuntamento con i parlamentari europei, la stampa e i cittadini dedicato ai temi al centro dell’attività delle istituzioni europee.

Facendo seguito a situazioni di guerra, instabilità regionale e violazioni dei diritti umani, negli ultimi anni un numero crescente di persone sta cercando rifugio nel territorio degli Stati membri dell'Unione europea.

Da un rapporto UNHCR, emerge che dall'inizio del 2016 la maggioranza dei rifugiati è rappresentata da donne e bambini. Questo dato impone una seria riflessione riguardo misure d'integrazione che siano basate su una prospettiva di genere, in materia di asilo e nelle procedure di accoglienza.

Sui temi della situazione delle donne rifugiate e richiedenti asilo nell'Unione europea, il Parlamento europeo ha adottato una risoluzione l'8marzo 2016.

Risoluzione del Parlamento europeo dell'8 marzo 2016 sulla situazione delle donne rifugiate e richiedenti asilo nell'Unione europea (2015/2325(INI))

Per discuterne l’Ufficio d’Informazione del Parlamento europeo organizza, in collaborazione con il Centro di Iniziativa Europea (CdIE), un incontro sul tema.

Saluti:
Bruno Marasà (Ufficio d'Informazione PE)

Intervengono:

Pierfrancesco Majorino (Comune di Milano)

Rosita Viola (Comune di Cremona)

Daniela Ceruti (Cooperativa Farsi prossimo)

Miriam Pasqui (Coordinatrice Casa dei diritti)

Silvia Belloni (Ordine degli Avvocati di Milano)

Alessandra Kustermann (SVSeD)

L’impegno dell'Europa, intervengono i parlamentari europei

Per confermare la partecipazione e informazioni:

+39 02 43 44 171

epmilano@europarl.europa.eu