skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 
04/11/2014

MEDITERRANEO. LO SPECCHIO DELL'ALTRO

In questi giorni si è svolto a Milano il Workshop progettuale tra insegnanti Euro-Mediterranei, che stanno partecipando al Progetto “Mediterraneo. Lo specchio dell’altro”, promosso da CIPMO, in collaborazione con l'Ufficio di Informazione a Milano del Parlamento europeo, e sostenuto da Intesa Sanpaolo, Fondazione Cariplo e Comune di Milano: la volontà è quella di promuovere la costituzione di un network tra diverse scuole del Mediterraneo e facilitare uno scambio di comunicazioni tra studenti delle scuole secondarie al fine di migliorare la reciproca conoscenza tra i Paesi coinvolti.

L’iniziativa, oltre al “gemellaggio” tra scuole di otto Paesi, prevede un ciclo di formazioni degli insegnanti italiani partecipanti sulla storia e geopolitica contemporanea del Medio Oriente. I lavori hanno visto la partecipazione di nove insegnanti di scuole superiori della Lombardia (provenienti dal Liceo Scientifico Statale “Vico” di Corsico, Liceo Linguistico Statale e d’Europa di Arconate, l’Istituto Europeo paritario “Leopardi” di Milano, Liceo Linguistico Statale “Primo Levi” di San Donato e San Giuliano Milanese, Istituto Tecnico per il Turismo “Gentileschi” di Milano, Istituto di Istruzione Superiore “Crespi” di Busto Arstizio e l’Istituto di istruzione Superiore “Moreschi” di Milano) e nove colleghi di scuole di Egitto, Israele, Marocco, Palestina, Tunisia, Turchia e di un campo profughi siriano in Iraq.

Clicca qui per maggiori informazioni