skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Resonances II, la giustizia tra arte e scienza

Il Centro Comune di Ricerca (JRC) della Commissione europea promuove la mostra Resonances II, un dialogo tra arte e scienza ospitato dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci dal 22 settembre al 22 ottobre.

Come possiamo costruire un mondo equo? Come sarebbe un mondo governato dal caos e dalla paura, piuttosto che dalla giustizia, dall’ordine e dall’uguaglianza? Sono alcune delle domande a cui la mostra Resonances II, ideata e promossa dal Centro Comune di Ricerca (JRC) della Commissione europea, cerca di dare risposta. La mostra sarà ospitata dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci dal 22 settembre al 22 ottobre, in occasione della celebrazione per i 60 anni del trattato di Roma.

Resonaces II rappresenta un incontro tra arte e scienza sul tema della Fairness ed è ispirata al recente studio di Sven Langendijk, che sarà presentato a Bruxelles il prossimo 19 settembre. Nell’occasione alcuni artisti, tra i quali Frederike de Wilde, Fabio Lattanzi Antinori, Lorenzo Montanini e Mario Costanzi, presenteranno le loro opere al fine di ispirare il dibattito su questi argomenti e di suggerire risposte attraverso il riavvicinamento tra scienza e arte.

Tutti sono invitati ad arricchire il dibattito con le proprie opinioni, attraverso la fruizione dell’App creata appositamente per l’occasione. Alcune delle opere saranno inserite nell’esposizione permanente del Museo e sono visibili nella parte della mostra allestita nell’edificio Monumentale, inclusa nel biglietto d’ingresso al museo. E’ possibile invece accedere gratuitamente per visitare le installazioni nel Padiglione Olona.

Per saperne di piùEvento facebookLuogo